Sportello Orientamento gratuito Numero verde 800 82 84 74
ecampus università

eCampus

Università Telematica e-Campus

Offerta formativa: 24 Corsi di Laurea
Sedi in Italia: 59
Trend iscritti: +24%
Costo annuale: Info
Da € 2.600 a € 5.900 Verifica costo agevolato
Modalità di iscrizione: Agevolata Info

eCampus è un’università telematica riconosciuta dal MIUR con decreto del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) del 30 gennaio 2006 e tra gli Atenei con didattica erogata interamente a distanza, è stato il sesto in Italia in ordine di tempo ad aver ricevuto l’accreditamento.

Di seguito vedremo le informazioni più richieste e le risposte ai dubbi più frequenti sull’università telematica eCampus,

In questa guida:

Università Telematica eCampus: le caratteristiche principali

La sede principale dell’Università degli Studi eCampus si trova a Novedrate (CO) ed è ospitata in un complesso di oltre ventitremila metri quadrati, che fino al 2003 è stato il Centro istruzione dell’IBM. La superficie edificata è immersa nel verde del parco di Villa Casana, che ha un’estensione di circa centocinquantamila metri quadrati di cui sessantamila ad uso esclusivo dell’Ateneo. L’uni e-Campus ha sedi decentrate anche nelle principali città italiane e in molte altre località in tutta la Penisola.

Dai dati dell’ultima indagine statistica del MIUR, relativi all’anno accademico 2017/2018, emerge che la popolazione studentesca dell’università telematica e Campus era formata da 11.361 iscritti. Questi numeri fanno di e-Campus la quarta università telematica in Italia per numero totale di iscritti. e-Campus online ha visto crescere costantemente la propria popolarità tra gli studenti, che rispetto alla rilevazione relativa all’a.a. 2013/2014 sono quasi raddoppiati. La popolazione studentesca dell’Ateneo è costituita in parti pressoché uguali da uomini e donne. Tra gli iscritti prevalgono coloro che frequentano un corso di laurea di primo livello e c’è anche un 3% di studenti con cittadinanza estera.

Tra chi ha frequentato eCampus c’è anche la due volte campionessa italiana di pattinaggio artistico su ghiaccio singolo Giada Russo, attualmente iscritta al corso di laurea magistrale in Scienze Pedagogiche, dopo aver già conseguito una laurea triennale presso l’Ateneo.

Prosegui nella lettura di questa guida per ottenere informazioni in merito al valore legale dei titoli di studio conferiti dall’università eCampus telematica, la sua offerta formativa e le piattaforme messe a disposizione degli studenti. Troverai inoltre utili dettagli sullo svolgimento della didattica e delle lezioni e su modalità e tempi di iscrizione esame e tipologie di prove da sostenere, nonché si come richiedere e discutere la tesi. Infine, una panoramica delle opportunità di tirocinio e dei servizi di job placement offerti da eCampus.

L’offerta formativa eCampus: Lauree, Master e Corsi

Le lauree eCampus si distinguono per la loro eterogeneità. Le facolà di eCampus sono infatti cinque: Giurisprudenza, Ingegneria, Economia, Psicologia e Lettere – e offrono corsi triennali, magistrali e a ciclo unico di natura molto varia.

Il ventaglio di corsi di laurea eCampus comprende lauree più tradizionali e altre definite “innovative”, perché spiccatamente orientate verso le nuove tecnologie e le professioni emergenti. All’e-Campus sono attivi 24 corsi di laurea, alcuni dei quali prevedono diversi curricula tra cui lo studente può scegliere quello più in linea con i propri interessi, per un totale di 49 percorsi di studio. Inoltre, ogni anno vengono aggiunti nuovi corsi di laurea. Questo rende eCampus l’università telematica con la più ampia offerta formativa tra le università telematiche italiane. Qui il dettaglio di tutti corsi di laurea erogati da eCampus.

Nota: per i corsi ad iscrizione agevolata il nostro sportello orientamento potrà offrire gratuitamente assistenza nel processo di iscrizione e nella richiesta di riconoscimento CFU, tariffe ridotte e agevolazioni finanziarie esclusive.
  • Corsi di Laurea Online
    Corsi di laurea
    Tipologia
    Area di studio
    Costo Agevolazioni
    Iscrizione agevolata Info

L’offerta formativa di eCampus è ampia e diversificata anche per quanto riguarda i percorsi post-laurea. I master online e-Campus di I e II livello sono 64, proposti a chi desidera proseguire la propria formazione online. Inoltre, presso e-Campus sono attivi corsi di perfezionamento online, due corsi di dottorato di ricerca e percorsi per il conseguimento dei 24 CFU (crediti formativi universitari) in discipline antropo-psico-pedagogiche e metodologie e tecnologie didattiche, che sono tra i requisiti per l’accesso ai concorsi per l’insegnamento ai sensi del d.lgs n. 59/2017.

Un’ulteriore possibilità è l’iscrizione all’e-Campus è quella per i corsi singoli, che consente di approfondire il proprio bagaglio culturale relativo a specifiche discipline e di sostenere esami singoli per recuperare CFU mancanti a chiunque ne abbia necessità per scopi lavorativi, per la partecipazione a concorsi o per l’ammissione a specifici percorsi di studio.

Validità della laurea eCampus: la laurea è riconosciuta?

La laurea dell’eCampus è riconosciuta a tutti gli effetti, esattamente come quelle conferite dalle altre università – statali e non – riconosciute dal MIUR. L’Ateneo ha ricevuto da parte del ministero l’autorizzazione iniziale a rilasciare titoli di studio validi mediante il D.M. del 30 gennaio 2006, che l’ha ufficialmente istituito, ed è sottoposto al sistema di valutazione periodica di corsi di studio e sedi svolto dall’Agenzia nazionale di valutazione del sistema universitario e della ricerca (ANVUR). Pertanto, anche ai fini della partecipazione ai concorsi pubblici che richiedono un titolo universitario come requisito di accesso, una laurea e Campus ha valore legale e consente l’ammissione al processo di selezione. Analogamente, i laureati dell’e-Campus possono accedere senza restrizioni anche agli esami di Stato per il conseguimento dell’abilitazione professionale.

Essendo eCampus riconosciuta dal MIUR, per i suoi laureati è possibile, inoltre, richiedere il riconoscimento della propria laurea al pari di quelle rilasciate da istituzioni accademiche di paesi stranieri, sia al fine dell’iscrizione alle locali università sia per motivi di lavoro.

Per quanto riguarda le possibilità di spendere la propria laurea nel settore privato, se in passato esisteva una certa diffidenza rispetto alle lauree conferite dalle università telematiche, oggi con il considerevole incremento del numero di studenti e laureati presso tali istituzioni e la sempre maggior diffusione della didattica a distanza, il pregiudizio può dirsi in larga parte superato.

L’elearning di eCampus: come funzionano piattaforma e app

L’elearning dell’eCampus è tra gli aspetti più apprezzati dagli studenti. L’università si è dotata di un vero e proprio Virtual Learning Environment (VLE, Ambiente Virtuale di Apprendimento), avvalendosi di un gruppo di specialisti in pedagogia, in didattica e in tecnologie per l’insegnamento e l’apprendimento per la sua progettazione. L’infrastruttura tecnologica che costituisce il virtual campus di e-Campus integra le funzioni relative alla didattica (lezioni e verifiche), i ricevimenti di docenti e tutor negli uffici virtuali, i servizi di job placement e stage, quelli bibliotecari e quelli amministrativi, garantendone la completa accessibilità attraverso il web. Oltre alla fruibilità via computer, mediante la piattaforma dedicata, numerose funzioni sono disponibili anche attraverso i dispositivi mobili – smartphone e tablet – grazie a una serie di app eCampus appositamente realizzate.

Il portale e-Campus è stato interamente riorganizzato tra il 2017 e il 2018, per renderlo più intuitivo e facilmente navigabile, ed è stato implementato un nuovo identity provider che migliora la sicurezza e, grazie a un sistema di autenticazione single sign-on (SSO), evita agli studenti di dover effettuare ripetuti login per l’accesso ai diversi servizi.

La piattaforma di e Campus è conforme allo standard SCORM, che è attualmente il modello di riferimento in materia di e-learning a livello mondiale. Le numerose funzioni consentono agli studenti di eCampus un’esperienza universitaria completa senza la necessità di alcuno spostamento. Dopo aver effettuato l’autenticazione, gli studenti possono avere accesso alla propria area riservata e assistere alle lezioni online caricate dai docenti. Possono poi svolgere i test preliminari, in itinere o finali, la cui correzione e valutazione avviene online.

Sulla piattaforma e Campus, studenti e docenti hanno ciascuno una casella email dedicata per inviare e ricevere comunicazioni e scambiare materiale didattico. Tra le risorse a disposizione c’è anche il ricevimento docenti online nell’ufficio virtuale o quello telefonico, che avviene senza costi aggiuntivi mediante un programma di VOIP. Gli studenti hanno accesso ai forum di eCampus, in cui possono interagire tra loro e con i tutor e il corpo docente. La piattaforma consente, inoltre, la partecipazione a webinar, la gestione di file personali nella sezione ePortfolio, l’uso di un sistema di messaggistica e l’accesso all’area di Assistenza e Supporto.

Le App eCampus

Tra le risorse tecnologiche di cui si avvale e Campus le app occupano un posto non secondario rispetto alla piattaforma. L’Ateneo mette infatti a disposizione dei propri studenti ben cinque app: tre applicazioni per dispositivi mobili sono dedicate all’e-learning: MyeCampus, eCampus Club ed eCampus Interactive Teaching, e due app a servizi accessi:

MyeCampus è l’app principale per la gestione della carriera universitaria dello studente, che consente – tra le altre funzioni – l’accesso ai contenuti delle lezioni e alla biblioteca digitale online;

L’app eCampus Club, invece, è pensata per l’interazione tra studenti. Attraverso di essa gli iscritti all’e Campus possono conoscersi, scambiarsi opinioni, porre domande ai colleghi o avviare attività di collaborazione relative alla didattica;

L’app eCampus Interactive Teaching ha invece lo scopo di aiutare gli studenti nella preparazione agli esami, e permette di allenarsi a sostenerli con simulazioni che prevedono gli stessi limiti di tempo e modalità delle prove ufficiali;

L’università eCampus ha inoltre un’app attraverso la quale ascoltare la web radio di Ateneo: eCampus Web Radio app;

Infine, l’app eCampus WorkApp è destinata a laureandi e laureati per consultare offerte di lavoro e candidarsi alle posizioni di proprio interesse.

Didattica eCampus: com’è studiare a eCampus

All’eCampus la didattica si svolge secondo la metodologia della formazione in rete (on-line learning). Rispetto alle semplici videolezioni, essa privilegia l’interazione e la relazione umana tra lo studente e il tutor o tra gruppi di studenti, in modo che la didattica non si trasformi mai in semplice passaggio di informazioni, ma mantenga una dimensione di scambio interpersonale, finalizzato all’eliminazione della sensazione di isolamento e distanza spazio-temporale. La didattica all’e-Campus diviene così anche uno strumento di socializzazione. In quest’ottica, con il coordinamento di docenti e tutor disciplinari, gli studenti sono incoraggiati alla cooperazione e alla collaborazione mediante attività di gruppo virtuali, che si avvalgono dell’uso di forum, C-MAP e di Wiki eCampus.

Studiare a eCampus è un’esperienza che comincia con l’iscrizione, prosegue con la partecipazione alle attività didattiche, lo studio individuale, il superamento degli esami, la richiesta della tesi, la sua redazione e discussione e, infine, culmina con il conseguimento del titolo. Per conoscere i dettagli delle varie fasi della vita studentesca, prosegui nella lettura della guida.

Iscrizione eCampus: quando e come iscriversi

All’eCampus quando iscriversi lo decide lo studente in base alle proprie esigenze. L’Ateneo, infatti, non ha un calendario di scadenze prestabilite e, al fine di garantire un’esperienza di studio il più possibile flessibile e personalizzata, consente di effettuare l’iscrizione a eCampus in qualunque momento dell’anno.

A questo punto potrebbe sorgere spontanea la domanda: all’e Campus quando inizia l’anno accademico? L’anno accademico va dal 1° agosto di ciascun anno solare al 31 luglio di quello successivo. Il calendario accademico è scandito dalle sessioni d’esame e l’anno accademico inizia convenzionalmente con la prima, fissata nel mese di agosto. Ciò significa che, ad esempio, ogni immatricolazione effettuata tra il 1° agosto 2019 e il 31 luglio 2020 si riferisce all’anno accademico 2019-2020, mentre quelle perfezionate a partire dal 1° agosto 2020 ricadono nell’anno accademico successivo.

All’e-Campus l’iscrizione può essere fatta quindi in ogni momento dell’anno, compila il form a fondo pagina per richiedere maggiori informazioni, un nostro esperto ti fornirà tutti i dettagli del caso seguendoti passo passo nel processo di riconoscimento CFU eCampus o in quello di iscrizione.

All’eCampus l’iscrizione è subordinata solo all’espletamento delle procedure amministrative e al pagamento delle quote richieste: non è previsto l’accesso a numero chiuso né lo svolgimento di test d’ammissione per nessun percorso di studio. Il Regolamento didattico di Ateneo, tuttavia, prevede la possibilità che gli studenti siano sottoposti a test di valutazione delle conoscenze iniziali, che non precludono l’immatricolazione e sono finalizzati all’assegnazione di eventuali obblighi formativi aggiuntivi (OFA), da recuperare entro il primo anno di corso.

Normalmente all’eCampus l’iscrizione è effettuata a tempo pieno, e prevede l’erogazione da parte dell’Ateneo di 60 CFU per ciascun anno accademico. In caso di comprovate e particolari esigenze, tuttavia, agli studenti è data la possibilità di effettuare l’iscrizione a tempo parziale. Ciò comporta il dimezzamento del costo della retta, ma anche quello del numero di crediti erogabili, che non potranno superare l’ammontare di 30 CFU per ogni anno accademico di iscrizione non a tempo pieno.

In ogni caso, affinché l’iscrizione si perfezioni, la domanda di iscrizione compilata deve essere stampata, firmata e spedita anche fisicamente a eCampus, unitamente ai documenti complementari indicati. Contatta i nostri esperti per ricevere una consulenza gratuita ed essere guidato nella procedura di iscrizione, così da essere certo di non compiere nessun errore.

Lezioni eCampus: ecco come funzionano

Le lezioni di eCampus si svolgono online e si avvalgono di un’infrastruttura tecnologica pensata per massimizzare il coinvolgimento dello studente e incentivarne l’interazione con personale docente, tutor e i colleghi, in modo che la didattica non sia percepita come un’esperienza all’insegna della distanza e dell’isolamento, bensì come un momento di scambio e relazione.

Come funziona all’e-Campus una lezione online? Dipende dal tipo di attività. Il Regolamento didattico di Ateneo prevede un misto di Didattica Erogativa (DE) sotto forma di video e audiolezioni accessibili allo studente in ogni momento della giornata, secondo la propria disponibilità di tempo, e Didattica Interattiva (DI), vale a dire attività partecipative e collaborative in forma di videoconferenza, aula interattiva, webinar, reciprocal teaching, lavori di gruppo, ecc.

L’unica restrizione relativa alla fruizione delle lezioni online di eCampus riguarda l’ordine nel quale debbono essere svolte. Lo studente è tenuto a rispettare il percorso prestabilito e non ha la possibilità di saltare né anticipare alcuna attività didattica. Solo dopo l’effettivo completamento della lezione prevista secondo l’ordine fissato, lo studente potrà cliccare il pulsante “Dichiara come svolta” presente in piattaforma ed avere accesso a quella successiva.

Durante la fruizione delle video o audiolezioni lo studente non è mai lasciato solo, ma il suo percorso di apprendimento è guidato e controllato dal docente e da un tutor online sempre disponibile, per garantire il conseguimento degli obiettivi prefissati nei tempi previsti. Per supportare le attività di studio individuale, inoltre, ogni lezione svolta può essere scaricata in qualunque momento in formato PDF e vengono forniti supporti didattici quali liste di testi consigliati e materiale testuale (dispense, slide, ecc.). In aggiunta, in vista degli esami di profitto gli studenti hanno la possibilità di svolgere in itinere test di autovalutazione, per saggiare il proprio livello di apprendimento.

Per saperne di più leggi il nostro approfondimento sulle Opinioni eCampus o compila il modulo apposito a fondo pagina.

Esami eCampus: come sono e dove si svolgono gli appelli

All’eCampus gli appelli di esame si tengono con grande frequenza e nel corso dell’anno accademico sono previste sette sessioni d’esame. Una di esse, tuttavia, si tiene esclusivamente nelle sedi e Campus di Novedrate e di Roma. Gli studenti dell’e-Campus quanti esami a sessione e al mese possono sostenere? Il numero massimo di esami a cui è consentito prenotarsi in ciascuna sessione è pari a 2. Il numero massimo di esami tecnicamente sostenibili in un mese presso eCampus è quindi 2, mentre in un anno è possibile sostenere un massimo di 14 esami –  sfruttando appieno ogni sessione di esame disponibile.

Gli esami eCampus come sono?

All’eCampus gli esami sono scritti, benché in alcuni casi a seguito della prima verifica possa essere previsto l’ulteriore svolgimento di un esame orale integrativo. Il tempo a disposizione per il completamento della prova d’esame è compreso tra i 60 e i 90 minuti, a seconda della disciplina, e i test scritti sono costituiti da 23 domande a risposta multipla più 2 a risposta aperta. Quindi, l’idea che all’eCampus gli esami siano a crocette, benché molto diffusa, è vera solo in parte.

Cosa comporta questa particolare tipologia di prova? È vero che all’e-Campus gli esami sono facili? Se da un lato il sistema delle crocette lascia un certo spazio anche alla fortuna, d’altra parte per qualcuno può risultare più ostico delle risposte aperte, poiché tra le opzioni ce ne possono essere alcune in grado di scatenare dubbi e indecisioni, qualora la preparazione dello studente non sia sufficientemente solida. La risposta a queste domande è quindi in realtà soggettiva.

A eCampus dove si fanno gli esami?

A eCampus, gli esami scritti si svolgono in presenza, e all’atto della prenotazione è possibile scegliere la sede eCampus presso la quale sostenere ogni prova di esame – che potrà essere scelta tra tutte le sedi eCampus. Non esistono quindi formalmente esami eCampus fuori sede. Tale scelta, una volta effettuata, non può più essere modificata. Solo per il primo anno di iscrizione all’Ateneo c’è l’obbligo di sostenere almeno un esame presso la sede di Novedrate.

Gli esami vanno prenotati attraverso la piattaforma eCampus entro le ore 24.00 del mercoledì precedente la settimana in cui è fissato lo svolgimento della prova. Possono essere prenotati solo gli esami per i quali lo studente abbia svolto entro i termini fissati dal docente tutte le attività didattiche e le eventuali esercitazioni.

Parlando di come si svolgono gli esami eCampus, è bene sapere che l’esame scritto può essere seguito da una prova orale integrativa su richiesta dello studente, qualora questi abbia riportato una votazione di almeno 16/30 in quella scritta. Il colloquio è facoltativo e deve essere prenotato inviando un’email alla segreteria della sede in cui si è svolto lo scritto. L’università telematica e-Campus consente, inoltre, agli studenti che ne facciano richiesta di sostenere una prova orale sostitutiva invece di quella scritta.

All’e Campus gli esami di profitto di fine corso non sono però l’unica modalità di accertamento della preparazione degli studenti. Gli insegnamenti, infatti, possono prevedere lo svolgimento di esercitazioni e prove in itinere (test, redazione di elaborati, etc.) che si tengono interamente online e concorrono alla determinazione del voto finale.

eCampus e esami online: fino a quando?

Alla luce dell’adozione delle misure per il contenimento del contagio da COVID-19, che fino al 3 maggio scorso hanno imposto la totale sospensione delle attività svolte in presenza, per continuare a garantire al contempo anche il diritto allo studio, all’eCampus gli esami online sono divenuti la norma.

In ottemperanza a quanto stabilito dal Decreto rettorale d’urgenza del 18 marzo 2020, a partire dalla V sessione annuale di esami le prove si tengono a distanza, avvalendosi per la vigilanza a garanzia del regolare svolgimento delle stesse delle piattaforme GoToMeeting o Skype. Agli studenti è richiesto di essere collegati mediante webcam ed è tassativamente vietato l’uso di cuffie e auricolari. Il video della prova viene registrato e può essere visionato nuovamente nel caso in cui sorga il sospetto di irregolarità. Dopo aver effettuato l’accesso alla piattaforma eCampus con le proprie credenziali, gli studenti debbono inserire il codice numerico assegnato loro per ciascuno degli esami prenotati al fine di poter visualizzare e svolgere la prova.

All’eCampus gli esami online fino a quando saranno mantenuti?

Sono stati confermati per tutto l’anno accademico 2020/2021. Nell’incertezza che accompagna l’evolversi della pandemia e per il successo ottenuto da questa modalità d’esame, non è da escludere che l’Ateneo, in accordo con il MIUR, proroghi anche per i prossimi anni le misure straordinarie adottate. Compila con i tuoi dati il form presente in questa pagina per ricevere informazioni aggiornate rispetto a questa possibilità.

Dare la tesi con eCampus, step-by-step

Come avviene per le università che erogano la didattica in modalità frontale, la tesi all’eCampus è un elaborato redatto dallo studente in modo originale sotto la guida di un relatore. All’e-Campus la richiesta della tesi è un percorso che si compone di varie fasi. La prima coinvolge solo lo studente, che deve decidere nell’ambito di quale disciplina desidera scrivere il proprio elaborato. Dopo aver compiuto questa scelta, il passo successivo è contattare il docente di riferimento per chiedere il consenso a fungere da relatore e stabilire l’argomento sul quale si concentrerà il lavoro. L’assenso del relatore deve necessariamente essere espresso in forma scritta tramite email. Il messaggio di posta elettronica deve, infatti, essere stampato e allegato al modulo di deposito del titolo della tesi di laurea da presentare alla segreteria studenti di Novedrate (con consegna a mano o a via posta) almeno sei mesi prima della data della seduta di laurea alla quale si intende partecipare.

Secondo i termini fissati dal calendario di ciascuna facoltà, sarà successivamente necessario consegnare o spedire alla segreteria studenti di Novedrate la domanda di laurea, corredata da un’email di approvazione da parte del relatore, dalla quietanza del pagamento della tassa di laurea da 300 euro, dai moduli “Autorizzazione diffusione dati” e “Rilascio diploma di laurea” debitamente compilati e firmati e da una dichiarazione in carta libera di aver sostenuto tutti gli esami previsti nel proprio piano di studi. Unitamente a tali documenti, l’eCampus richiede di allegare la ricevuta di avvenuta compilazione del “Questionario per la rilevazione del grado di soddisfazione dei laureandi” e due marche da bollo da 16 euro (una per la domanda di laurea e una per l’originale del diploma).

Per poter essere ammesso all’esame di laurea lo studente dovrà risultare in regola con il pagamento delle tasse universitarie e dovrà aver conseguito tutti i CFU necessari per il completamento del corso di studi (eccetto quelli relativi alla prova finale stessa). Inoltre, dovrà depositare la tesi di laurea entro le scadenze stabilite da ogni facoltà. Il regolamento dell’e-Campus prevede che siano consegnati o spediti alla segreteria studenti di Novedrate un CD-ROM contenente l’abstract e una copia in PDF della tesi, una copia cartacea della stessa destinata al relatore, una dichiarazione di conformità tra la copia digitale e quella cartacea e una copia dell’email di autorizzazione da parte del relatore alla stampa dell’elaborato. Per i soli corsi di laurea triennale, la copia della tesi destinata al relatore può anche essere in formato digitale, secondo quanto concordato con il docente.

Normalmente, all’Università degli Studi eCampus durante l’anno accademico si svolgono sette sessioni di laurea, secondo il calendario stabilito da ciascuna facoltà. All’eCampus la discussione della tesi è riservata ai corsi di laurea magistrale e si svolge in seduta pubblica davanti a un’apposita Commissione presso la sede di Novedrate. Per le lauree triennali, invece, l’elaborato non viene discusso, ma si tiene comunque una breve cerimonia di proclamazione presso la sede centrale dell’Ateneo.

Il voto di laurea all’e Campus è espresso in centodecimi e, qualora lo studente raggiungesse il massimo (110/110) la Commissione può eventualmente decidere – purché si raggiunga l’unanimità – anche l’attribuzione anche della lode. Affinché la prova finale sia superata lo studente dovrà ottenere una votazione di almeno 66/110.

eCampus e Possibilità di Lavoro: job placement e tirocini

L’eCampus dà possibilità di lavoro? Per quanto riguarda il settore pubblico, essendo e Campus un’università telematica accreditata dal MIUR, i suoi laureati hanno le stesse opportunità di coloro che hanno studiato altrove. Anche nel settore privato, e-Campus e le altre università telematiche non sono viste con la diffidenza di un tempo, ma offrono importanti possibilità e sbocchi lavorativi. Questo grazie in primo luogo al notevole incremento che si è registrato negli anni nel numero di quanti hanno conseguito un titolo accademico presso un’università telematica, ma non solo. La qualità dei corsi di laurea di eCampus è garantita dall’ANVUR, che ha ripetutamente confermato l’accreditamento dell’Ateneo nelle procedure di valutazione periodica effettuata.

La didattica a distanza, inoltre, si sta infatti affermando sempre di più anche presso gli atenei che in passato si avvalevano esclusivamente di quella in presenza, e il lancio di piattaforme quali Coursera, a cui aderiscono perfino Atenei ai vertici delle classifiche mondiali, ha contribuito a far sì che questa modalità di erogazione dei corsi diventasse man mano più apprezzata.

In tempi recenti, poi, con la diffusione della pandemia di coronavirus la didattica online è diventata l’unica possibile e non è da escludere che, sulla base di questa esperienza, come modalità di formazione diventi in futuro addirittura prevalente rispetto a quella in presenza.

eCampus Job Placement

e-Campus è particolarmente attiva e all’avanguardia nell’avvicinare il mondo dell’università a quello del lavoro. Non soltanto perché la sua offerta formativa prevede anche corsi di laurea finalizzati a creare nuove figure professionali legate alle tecnologie digitali, ma anche per i rapporti che intrattiene con aziende e realtà produttive attraverso convenzioni e accordi mirati favoriscono l’inserimento professionale dei propri studenti.

A eCampus, il job placement è un servizio fornito agli studenti – che per esso non sono tenuti a pagare alcun costo aggiuntivo – mediante l’Ufficio placement di Ateneo, il quale si occupa dell’orientamento in uscita con la finalità di agevolare il passaggio tra il mondo universitario e quello professionale e ridurre i tempi di ingresso nel mercato del lavoro per gli studenti eCampus.

L’ufficio dà a studenti e laureati la possibilità di consultare la Bacheca offerte di lavoro eCampus, in cui sono segnalate opportunità di assunzione e di stage all’interno di aziende ed enti pubblici, e consente a potenziali datori di lavoro di visionare, nel rispetto della normativa sulla privacy, i curricula dei laureati degli ultimi dodici mesi che abbiano fornito l’autorizzazione alla loro pubblicazione online. L’Ufficio Palcement dell’e-Campus organizza periodicamente seminari e convegni di orientamento professionale e giornate, come il Job Day, durante le quali le aziende convenzionate con l’Ateneo e gli studenti possono incontrarsi ed eventualmente stabilire un primo contatto.

Tirocini e Campus

I tirocini curricolari o extracurricolari previsti da eCampus permettono agli studenti di avere già durante il percorso accademico esperienze a diretto contatto con il mondo del lavoro. Il tirocinio curricolare, cioè quello previsto dal piano di studi, è possibile grazie le numerose convenzioni tra eCampus e enti ospitanti, come aziende e istituzioni. Esso non può durare per più di dodici mesi e deve tassativamente concludersi entro la data di conseguimento del titolo di laurea presso eCampus. All’e Campus il tirocinio curricolare può essere svolto solo previo superamento da parte dello studente di un Corso sulla sicurezza nei luoghi di lavoro (come da D.Lgs. 81/08) ed è coperto da assicurazione contro gli infortuni sul lavoro stipulata presso l’INAIL e per la responsabilità civile stipulata presso compagnie operanti nel settore. Affinché il tirocinio curricolare eCampus possa essere valido occorre che sia identificato un tutor aziendale, il quale stilerà un progetto formativo insieme allo studente. Prima che il tirocinio possa iniziare, il progetto formativo dovrà essere consegnato all’Ufficio tirocinio della propria facoltà, che individuerà un tutor universitario al quale spetterà l’approvazione del progetto formativo stesso. Al termine del periodo di tirocinio di eCampus, il tutor aziendale – che avrà registrato le ore di attività svolte dallo studente nel “libretto di registro presenze” – stilerà una valutazione sul tirocinante, il quale a sua volta dovrà redigere una relazione di fine tirocinio.

Per coloro che hanno conseguito la laurea da meno di 12 mesi c’è, invece, la possibilità di svolgere tirocini extracurricolari, i quali hanno una durata compresa tra i 2 e i 6 mesi (proroghe comprese) e obbligano l’ente ospitante all’erogazione di un’indennità di partecipazione al tirocinante, nonché al rilascio di un’attestazione delle attività svolte e delle competenze acquisite.

richiedi informazioni

Domande Frequenti

▷ L'Università Telematica eCampus è riconosciuta dal MIUR?

L’università telematica eCampus è riconosciuta dal MIUR e valutata periodicamente dall’ANVUR (Agenzia Nazionale di Valutazione del Sistema Universitario e della Ricerca). Con eCampus la validità della laurea è assicurata ai sensi dell’articolo 3 del Decreto Ministeriale n. 509 del 3 novembre 1999, sia per quanto riguarda i corsi di studio triennali e magistrali che per quanto concerne Master e specializzazioni seguiti online. Richiedi maggiori informazioni.

▷ La laurea dell'Università Telematica eCampus è riconosciuta?

La laurea di eCampus è riconosciuta e ha lo stesso valore legale di una qualsiasi università frontale, tanto che è possibile passare dall’una all’altra accedendo semplicemente alla pratica per il riconoscimento dei cfu eCampus. In passato l’opinione pubblica relativa agli Atenei telematici era influenzata da pregiudizi, ritenendo la didattica a distanza non al livello di quella in presenza, ora non esiste più nemmeno questo tipo di diffidenza. Richiedi maggiori informazioni.

▷ Quanto costa l'Università Telematica eCampus?

Il costo dell’ università telematica eCampus oscilla tra  € 3.000€ e € 5900. A questa cifra bisogna aggiungere il costo della Tassa Regionale, oltre che il pagamento della tassa della sede d’esame (dove prevista) e dei costi di segreteria. I costi delle università online possono essere abbattuti grazie a alle convenzioni e alle borse di studio che permettono di ridurre notevolmente il totale da pagare. Richiedi maggiori informazioni.

▷ Come funziona l'Università Telematica eCampus?

L’Università eCampus eroga corsi con il sistema dell’e-learning (apprendimento a distanza) che consente a tutti di ottenere una laurea pur senza doversi spostare per seguire le lezioni in presenza. Ai corsi online ci si può iscrivere in qualsiasi momento dell’anno senza costi aggiuntivi e usufruendo delle convenzioni offerte da eCampus. La laurea, poi, è riconosciuta dal Miur; il titolo è valido a tutti gli effetti come quello di qualsiasi università tradizionale. Richiedi maggiori informazioni.

▷ Dove si trova l'Università Telematica eCampus?

L’Università eCampus ha diverse sedi, in tutta Italia. Gli indirizzi conosciuti si distribuiscono sul territorio in modo eterogeneo tra nord e sud. Le lezioni si svolgono interamente online, per gli esami di ogni materia, invece, bisogna recarsi fisicamente nella sede più vicina. Richiedi maggiori informazioni.

▷ Come funzionano gli esami dell'università Telematica eCampus?

L’università telematica eCampus eroga lezioni in modalità e-learning e gli esami in presenza. Gli studenti possono seguire online i corsi dal proprio computer o dall’App Mobile in qualsiasi momento, per gli esami, invece, bisogna recarsi in una sede fisica nei vari punti distribuito ad indirizzi diversi sul territorio italiano. Durante l’emergenza Covid anche gli esami vengono sostenuti online. Richiedi maggiori informazioni.

Perché affidarsi a noi?

Ecco cosa dice chi si è iscritto a un corso di laurea online con il nostro supporto:

Richiedi informazioni