Sportello Orientamento gratuito Numero verde 800 82 84 74
Laurea online in archeologia
laurea archeologia online

Laurea Online in Archeologia

Guida alle Lauree Online in Archeologia: i corsi disponibili, quali scegliere e cosa sapere

Archeologia online, inaugurata da Uninettuno nell’anno accademico 2007-2008, è una laurea molto amata da quelli che vogliono approfondire i principali campi di ricerca delle discipline archeologiche relative al mondo mediterraneo ed europeo, dalla preistoria alla protostoria, dall’etruscologia all’archeologia classica e alla storia dell’arte antica, dei principi e dei metodi della tutela, della conservazione e della valorizzazione del patrimonio archeologico. Studiare Archeologia in un’università telematica apre le porte alla possibilità di collaborare e inserirsi nelle istituzioni pubbliche e private preposte alla tutela e alla gestione del patrimonio archeologico-culturale nazionale e internazionale, anche nell’ambito di progetti extra-europei e/o finalizzati alla valorizzazione dei Beni Culturali.

Si può approfondire archeologia online studiando presso le università telematiche di Uninettuno e Unitelma. Le lauree in Archeologia online conseguite presso le Università telematiche sono riconosciute dal MIUR e hanno pieno valore legale, al pari di quelle conseguite presso le Università tradizionali. Sono anche monitorate dall’Anvur, un ente pubblico che si occupa di controllare che il livello dell’istruzione rimanga alto.

Immatricolarsi ad un corso di laurea a distanza in Archeologia permette agli studenti di seguire comodamente i corsi da casa in qualsiasi momento della giornata in modo da poter portare avanti anche la propria carriera. Si può lavorare e ritagliarsi del tempo per lo studio. La didattica viene erogata in modalità e-learning, il che significa che si possono seguire le lezioni sempre e ovunque, utilizzando un Pc, un tablet o uno smartphone. Le iscrizioni sono inoltre aperte tutto l’anno, senza alcuna limitazione temporale e la possibilità di accedere senza costi aggiuntivi. A differenza dell’università tradizionale che in molti mesi ha le iscrizioni chiuse.

Il corso di laurea in Archeologia on line triennale afferisce alla classe L-1 delle lauree in Beni Culturali e si pone l’obiettivo di far acquisire ai futuri laureati adeguate conoscenze linguistiche e solide competenze umanistiche e tecnico-scientifiche relative ad un’ampia gamma di Beni Culturali.

I corsi di laurea a distanza in Archeologia di secondo livello afferiscono alla classe LM-2 delle lauree magistrali in Archeologia che punta a formare professionisti con avanzate competenze scientifiche, teoriche, metodologiche ed operative relative al settore dell’archeologia e della storia dell’arte. Le prospettive occupazionali non si limitano alla ricerca sul campo. La preparazione di base acquisita nel triennio permette di trovare impiego nei musei, nei parchi e nelle istituzioni pubbliche legate ai beni culturali. Anche il comparto dell’editoria o le attività imprenditoriali nel mondo dell’arte offrono buone opportunità. Gli stage e i tirocini organizzati d’intesa con soggetti pubblici e privati aiutano a rafforzare le conoscenze didattiche attraverso l’applicazione diretta sul campo delle tecniche e delle metodologie di ricerca. Nel prossimo paragrafo approfondiremo le offerte formative delle università telematiche che permetto lo studio dell’Archeologia a distanza.

In questa guida:

Laurea in Archeologia Online: tutti i corsi disponibili

I corsi di laurea disponibili in Archeologia On line sono:

Nota: per i corsi ad iscrizione agevolata il nostro sportello orientamento potrà offrire gratuitamente assistenza nel processo di iscrizione e nella richiesta di riconoscimento CFU, tariffe ridotte e agevolazioni finanziarie esclusive.
  • Corsi di Laurea Online
    Corsi di laurea
    Tipologia
    Ateneo
    Classe
    Costo Agevolazioni
    Iscrizione agevolata Info

Il corso di laurea online in Conservazione e valorizzazione dei Beni Culturali proposto da Uninettuno (L-1) afferisce alla classe L-1 in Beni Culturali e si propone di formare figure professionali che posseggano una buona preparazione di base, adeguate conoscenze linguistiche e solide competenze umanistiche e tecnico-scientifiche relative ad un’ampia gamma di beni culturali, da quelli tradizionali (archeologici, architettonici, opere d’arte mobili, beni archivistici e librari) ai beni intangibili, fino al più complesso aspetto del paesaggio culturale e della interculturalità (paesaggio urbano e costruito storico, infrastrutture storiche sul territorio, mediazione culturale).

Il corso di laurea magistrale in archeologia online (LM-2) denominato Classical Archaeology si propone di formare figure professionali di livello direttivo in grado di: collaborare e inserirsi nelle I situazioni pubbliche e private preposte alla tutela e alla gestione del patrimonio archeologico – culturale nazionale e internazionale; inserirsi presso gli Enti Locali per i quali è prevista un’ampia delega nella gestione e nella valorizzazione dei Beni Culturali. Per accedervi è necessario essere in possesso di una laurea triennale che nel proprio piano di studi comprenda insegnamenti come quelli previsti dal corso di laurea della classe L-1 in Beni Culturali. È possibile quindi iscriversi alla triennale in Beni Culturali (L-1) di Uninettuno e proseguire con la magistrale in Archeologia on line di Unitelma. Nel prossimo paragrafo approfondiremo le caratteristiche del corso in beni culturali di Uninettuno. 

Archeologia Online nelle Università Telematiche Italiane

 Studiare Archeologia online ormai è sempre più frequente. Lo si può fare in tutta Italia nei seguenti atenei telematici:

  • Uninettuno, il corso in archeologia ha l’obbiettivo di fornire un orientamento di base ed una conoscenza delle tematiche principali relative allo sviluppo dell’archeologia in Italia.
  • Unitelma Sapienza, grazie alla laurea in archeologia presa all’interno dell’ateneo sarà possibile collaborare e inserirsi nelle Istituzioni pubbliche e private preposte alla tutela e alla gestione del patrimonio archeologico-culturale nazionale e internazionale; assumere la direzione di progetti e programmi internazionali di cooperazione per la promozione del patrimonio archeologico dei paesi extra-europei e la valorizzazione delle risorse culturali anche a fini turistici; inserirsi presso gli Enti Locali per i quali è prevista un’ampia delega nella gestione e nella valorizzazione dei Beni Culturali.

Sia la Facoltà di Beni Culturali telematica che la Facoltà di Archeologia online sono riconosciute dal MIUR, offrendoti quindi la garanzia di una qualità della didattica approvata anche dai periodici controlli effettuati dall’ANVUR (Agenzia Nazionale di Valutazione del sistema Universitario e della Ricerca) ai fini dell’accreditamento da parte del Ministero. Nel prossimo paragrafo approfondiremo l’offerta formativa dei corsi disponibili in Archeologia in modo da cercare di capire insieme quale potrebbe essere il migliore per le esigenze di ogni studente. In fondo all’articolo troverete un form da compilare con i vostri dati personali per essere ricontattati da un consulente.

Tutti i Corsi di Laurea Triennale Online in Archeologia

Nota: per i corsi ad iscrizione agevolata il nostro sportello orientamento potrà offrire gratuitamente assistenza nel processo di iscrizione e nella richiesta di riconoscimento CFU, tariffe ridotte e agevolazioni finanziarie esclusive.

La laurea triennale in Archeologia online afferisce alla classe L-1 e presso Uninettuno può essere conseguita iscrivendosi al corso di Beni Culturali online che prevede due indirizzi:

  • Operatore ed esperto in Patrimoni culturali e memoria digitale, orientato alla valorizzazione e conservazione del patrimonio attraverso strumenti innovativi, con particolare riferimento ai nuovi media;
  • Operatore ed esperto in Patrimoni e paesaggi culturali linguaggi e codici della mediazione, orientato a fornire competenze specifiche nella sfera della mediazione tra culture differenti, partendo dalla nozione di patrimonio culturale come mezzo di coesione e dialogo.

La laurea triennale in Beni Culturali di Uninettuno ti fornisce competenze umanistiche coniugandole con le più avanzate tecnologie usate nel settore di riferimento: una preparazione a 360° con un focus sul passato ma sempre proiettata nel futuro. Ti permette di proseguire gli studi online con la laurea magistrale in Archeologia ma anche di iniziare a lavorare nell’editoria, nel giornalismo o nel digitale. Nel prossimo paragrafo approfondiremo l’unica specialistica disponibile per Archeologia on line presso Unitelma. Per avere maggiori informazioni o risolvere dubbi ancora in testa è possibile compilare il form a fine pagina lasciando i propri dati personali ed essere ricontattati direttamente da un consulente.

Tutti i Corsi di Laurea Magistrale Online in Archeologia

Nota: per i corsi ad iscrizione agevolata il nostro sportello orientamento potrà offrire gratuitamente assistenza nel processo di iscrizione e nella richiesta di riconoscimento CFU, tariffe ridotte e agevolazioni finanziarie esclusive.

Il corso di laurea magistrale in Archeologia online (LM-2) offerto da Unitelma denominato Classical Archaeologyviene proposto in modalità interateneo, mettendo insieme il prestigio della Facoltà di Archeologia dell’Università La Sapienza di Roma con gli strumenti telematici di Unitelma Sapienza.

Lo scopo è quello di fornire una formazione nell’ambito dell’Archeologia classica. In particolare, attraverso una metodologia didattica che combina risorse di tipo sia tradizionale (conoscenze storico-archeologiche, linguistico-filologiche, artistiche), sia innovativo (applicazione dei più evoluti metodi indirizzati alla conoscenza della cultura materiale), si propone di formare laureati di secondo livello con competenze archeologiche e storiche. Le iscrizioni sono aperte tutto l’anno senza alcuna limitazione temporale. Si possono seguire le lezioni, prenotarsi agli esami, stampare certificati e connettersi con Unitelma Sapienza 24 ore su 24, 365 giorni l’anno, da qualsiasi computer, tablet e smartphone. Con la laurea magistrale online in Archeologia di Unitelma Sapienza è possibile collaborare e inserirsi nelle Istituzioni pubbliche e private preposte alla tutela e alla gestione del patrimonio archeologico-culturale nazionale e internazionale;  assumere la direzione di progetti e programmi internazionali di cooperazione per la promozione del patrimonio archeologico dei paesi extra-europei e la valorizzazione delle risorse culturali anche a fini turistici e attingere a molti altri sbocchi lavorativi che verranno approfonditi in seguito. Nel prossimo paragrafo approfondiremo la struttura del piano di studi sia di Beni Culturali che di Archeologia on line.

Piano di Studi di Archeologia Online: ecco com’è strutturato

Il piano di studi di Beni Culturali on line e di Archeologia a distanza prevede discipline di base e caratterizzanti. Le indicazioni ministeriali prevedono, per il conseguimento degli esami, stages e tirocini organizzati dagli Atenei in accordo con enti pubblici e privati. Il piano di studi del corso triennale in Beni Culturali si divide in due indirizzi con due diverse liste di materie da portare agli esami:

  1. Operatore ed esperto in Patrimoni culturali e memoria digitale;
  2. Operatore ed esperto in Patrimoni e paesaggi culturali: linguaggi e codici della mediazione.

Nel primo caso si tratta di sostenere queste materie per ottenere la laurea in beni culturali che ci permetterà di accedere alla specialistica in Archeologia:

  • Letteratura italiana (nuova edizione), Settore: L-FIL-LET/10
  • Lingua inglese, Settore: L-LIN/12
  • Letteratura latina, Settore: L-FIL-LET/04
  • Archeologia e storia dell’arte greca e romana, Settore L-ANT/07
  • Antropologia dei patrimoni culturali, Settore M-DEA/01
  • Storia dell’arte Medievale, Settore: L-ART/01
  • Storia dell’arte moderna, Settore: L-ART/02
  • Storia dell’Arte Contemporanea, Settore: L-ART/03
  • Storia del collezionismo e del museo, Settore: L-ART/04
  • Estetica e linguaggi dell’arte, Settore: M-FIL/04
  • Paesaggi delle città e del territorio italiano, Settore: ICAR/18
  • Storia Contemporanea, Settore: M-STO/04
  • Insegnamenti a libera scelta
  • Diritto e Legislazione dei Beni Culturali, Settore: IUS/10
  • Progettazione digitale nei Beni Culturali,Settore: ING-INF/05
  • Banche dati e memoria digitale, Settore: M-STO/08
  • Conservazione, restauro e gestione dei beni culturali, Settore: ICAR/19
  • Letterature comparate, Settore: L-FIL-LET/14
  • Patrimonio culturale digitale, Settore: INF/01
  • Analisi del paesaggio, del territorio e GIS, Settore: ICAR/06

Oltre a questi esami, sono previste le seguenti attività formative: abilità informatiche e telematiche e tirocini.  Nel secondo caso si tratta di sostenere queste materie per ottenere la laurea in beni culturali che ci permetterà di accedere alla specialistica in Archeologia:

  • Letteratura italiana (nuova edizione), Settore: L-FIL-LET/10
  • Storia romana, Settore: L-ANT/03
  • Archeologia e storia dell’arte greca e romana, Settore: L-ANT/07
  • Storia Medioevale, Settore: M-STO/01
  • Lingua inglese, Settore: L-LIN/12
  • Letteratura latina, Settore: L-FIL-LET/04
  • Antropologia dei patrimoni culturali, Settore: M-DEA/01
  • Archeologia fenicio-punica, Settore: L-OR/06
  • Archeologia e storia dell’arte musulmana, Settore: L-OR/11
  • Civiltà egee, Settore: L-FIL-LET/01
  • Archeologia medievale, Settore: L-ANT/08
  • Archeologia e storia dell’arte del vicino oriente antico, Settore: L-OR/05
  • Paesaggi delle città e del territorio italiano, Settore: ICAR/18
  • Metodologia e tecnica della ricerca archeologica, Settore: L-ANT/07
  • Storia Moderna, Settore: M-STO/02
  • Diritto e Legislazione dei Beni Culturali, Settore: IUS/10
  • Storia dei paesi islamici, Settore: L-OR/10
  • Letterature comparate, Settore: L-FIL-LET/14
  • Rilievo e analisi tecnica dei monumenti antichi, Settore: L-ANT/09
  • Progetto di valorizzazione nei beni culturali: comunicazione, promozione e gestione, Settore: SPS/08
  • Territorio, ambiente e mediazione culturale, Settore: SPS/10

Nel prossimo paragrafo affronteremo l’argomento dei costi nelle due università telematiche di archeologia a distanza.

Laurea Online in Archeologia Online: quanto costa?

La laurea online in Archeologia ha costi che vanno dai 2.000 euro ai 2.300 euro per quanto riguarda la quota di iscrizione annuale al corso alla retta annuale. Per ogni anno di iscrizione ad ogni università telematica i costi da aggiungere sono quelli relativi alla tassa regionale per il diritto allo studio, più eventuali altri contributi per le spese di segreteria, il conseguimento titolo e per il rilascio della pergamena.

Nell’università tradizionale il costo della tassa d’iscrizione viene quantificato in base all’indice ISEE, ossia in base alla fascia di reddito, tale costo può variare da un minimo di 400 a un massimo di 3.000 euro. A questo bisogna aggiungere la tassa regionale (quella del Lazio è di 140 euro). Poi ci sono le spese legate all’acquisto dei libri, che possono raggiungere anche i 50 euro al pezzo. Se sei un fuorisede devi aggiungere anche l’affitto di un appartamento e le utenze. Si arriva facilmente a 1000 euro al mese, contro i 2000-4000 complessivi dell’Università di economia online.  Nelle università online, invece, si possono applicare sconti in base a tante motivazioni:

  • Convenzioni con altri enti;
  • Borse di studio;
  • Modalità di seguire le lezioni.

Ogni università telematica ha le sue specifiche caratteristiche, per cui la scelta migliore è compilare un form e affidarsi ad un consulente che cucirà un’offerta su misura per voi. Se hai bisogno di ulteriori informazioni, continua a leggere la nostra guida. Nel prossimo paragrafo affronteremo la questione sbocchi lavorativi per capire che tipo di professione si può svolgere con la laurea in archeologia a distanza.

Sbocchi Lavorativi di Archeologia Online

Gli sbocchi lavorativi per la laurea in beni culturali online e archeologia a distanza gli sbocchi lavorativi sono davvero molti. Per quanto riguarda la laurea triennale gli sbocchi riguardano i primi livelli di tutti i settori presenti nel piano di studi e nel percorso di approfondimento prescelto. I laureati in Conservazione e Valorizzazione dei Beni Culturali saranno quindi in grado di operare a differenti livelli di ricerca, studio, conservazione, tutela, gestione e valorizzazione del patrimonio culturale. Il corso di laurea si propone di formare figure professionali che posseggano una buona preparazione di base, adeguate conoscenze linguistiche e solide competenze umanistiche e tecnico-scientifiche relative ad un’ampia gamma di beni culturali, da quelli tradizionali (archeologici, architettonici, opere d’arte mobili, beni archivistici e librari) ai beni intangibili, fino al più complesso aspetto del paesaggio culturale e della interculturalità (paesaggio urbano e costruito storico, infrastrutture storiche sul territorio, mediazione culturale). La laurea triennale in Beni Culturali dell’Uninettuno permette di accedere alla laurea magistrale in Archeologia i cui sbocchi lavorativi sono molteplici.  Si prevede la possibilità di assumere ruoli di elevata responsabilità presso:

  • Organismi e unità di studio e di ricerca, di conservazione del patrimonio archeologico, artistico, documentario e monumentale presso enti ed istituzioni, pubbliche e private;
  • Società, cooperative e altri gruppi privati in grado di collaborare in tutte le attività, dallo scavo alla fruizione pubblica, con gli enti preposti alla tutela del patrimonio archeologico;
  • Attività dell’editoria, della pubblicistica e di altri media specializzati in campo archeologico.

Come ulteriori sbocchi lavorativi, Archeologia consente di assumere la direzione di progetti e programmi internazionali di cooperazione per la promozione del patrimonio archeologico dei paesi extra europei e la possibilità di lavorare in contesti editoriali e giornalistici.

Diventare archeologo è uno dei sogni più frequenti dei laureati in discipline umanistiche d’Italia.

L’archeologo si occupa dello studio di siti e reperti di valore storico attraverso la loro catalogazione, conservazione e valorizzazione. Studia le civiltà e le culture del passato, nonché le loro relazioni con l’ambiente circostante. Mediante la raccolta e l’analisi dei manufatti può risalire alla loro cronologia e rilevarne il significato.

Nel suo lavoro si occuperà principalmente di:

  • Scavi (terreni o subacquei) programmati generalmente da enti universitari, dalla Sopraintendenza ai Beni Archeologici, dal Cnr, ma anche da enti e fondazioni private
  • Ricerche che comprendono documentazione grafica di interventi effettuati, spesso con il supporto professionale di fotografi, geometri e architetti
  • Catalogazione dei reperti, in base a cui è previsto inventariare, schedare ed ordinare il materiale in base a metodologie scientificamente condivise
  • La promozione del patrimonio culturale.

Per diventare archeologo, dopo la laurea in Archeologia on line, bisogna iscriversi ad una delle tante scuole di specializzazione del settore, che hanno come scopo approfondire la preparazione dello studente nel campo delle discipline archeologiche. In genere queste scuole sono a numero chiuso e l’accesso è riservato agli studenti di archeologia o di lettere. Complessivamente sono previsti in media due anni di corso. Un’opzione alternativa può essere quella di ottenere un dottorato in archeologia. Dovrete studiare un anno in più rispetto a una scuola di specializzazione, dato che un dottorato ha una durata complessiva di tre anni, ma può farvi raggiungere ugualmente i vostri sogni. Ricorda che per entrare in una scuola di specializzazione, o per essere ammesso a un dottorato, dovrai in genere superare un test di ammissione. Poi la strada è tutta in discesa: dovrete solo iniziare a cercare un nuovo lavoro. Nel prossimo paragrafo cercheremo di capire qual è la migliore università di archeologia e al termine della guida potrete compilare il form per essere ricontattati da quella dei vostri sogni.

Qual è la Migliore Università Telematica con Archeologia?

La migliore Università telematica per la facoltà di beni culturali online o Archeologia on line non esiste. Il migliore Ateneo telematico per studiare queste discipline è determinato dalla singolarità delle necessità dei futuri studenti. Tutti gli atenei privati online sono valutati dall’Anvur e riconosciuti dal Miur. Ogni proposta formativa è valida, ma la migliore è determinata dalle esigenze dei candidati. Facciamo qualche esempio: molto può dipendere dalla tipologia d’esame offerta, dalla località in cui sono situate le sedi delle università a distanza e dai servizi offerti.

La grande differenza fra l’Uninettuno e l’Unitelma è che la prima è una vera e propria Università privata, mentre l’altra è l’unica Università telematica collegata a una statale, offrendo a volte ha anche corsi in comune con La Sapienza e condividendo con essa molti docenti. Se il gruppo docenti de la Sapienza vi appare allettante dovreste scegliere la più giovane tra le telematiche. Si tratta di due Università molto valide, che offrono una didattica e possibilità di inserimento lavorativo molto valide. Entrambi gli Atenei hanno ricevuto valutazioni ANVUR positive che hanno confermato l’accreditamento del Ministero. In particolare per Unitelma la valutazione ANVUR è stata di tipo Dtel – Condizionato con un punteggio di 4,84. Per Uninettuno il giudizio è stato migliore: Btel – Pienamente soddisfacente, con un punteggio di 6,70.

Archeologia online nelle principali città italiane

Archeologia Online a Roma: sedi e atenei online

Archeologia online e beni culturali on line a Roma può essere studiata presso i seguenti atenei a questi indirizzi:

  • Unitelma: sede centrale in viale Regina Elena , 295; sede d’esame presso l’Istituto San Pio X, in via degli Etruschi, 36.
  • Uninettuno: Corso Vittorio Emanuele II, 39 con la sua sede centrale; ha sedi d’esame anche presso Consel – Consorzio ELIS in via Sandro Sandri 45, Roma (Polo attivo per i soli studenti ELIS); presso l’Università degli studi “Roma Tre” in via Ostiense 159; via Nomentana 335; Oriolo Romano, 257 – Roma; via del Pellegrino, 155;

 Archeologia Online a Milano: sedi e atenei online

Archeologia online e beni culturali on line a Milano può essere studiata presso i seguenti atenei a questi indirizzi:

  • Unitelma in via Giosuè Carducci n. 39 – 20099 Sesto San Giovanni (MI).
  • Uninettuno, presso: l’Università IULM Milano in via Carlo Bo 1; l’AFOL Metropolitana in via Soderini 24; viale Toscana, 3/5 – Rozzano (MI).

Archeologia Online a Torino: sedi e atenei online

Archeologia online e beni culturali on line a Torino può essere studiata presso i seguenti atenei a questi indirizzi:

  • Unitelma in via Treviso 12;
  • Uninettuno presso: il Politecnico di Torino a Corso Duca degli Abruzzi 24; via G. Reiss Romoli, 274. 

Archeologia Online a Napoli: sedi e atenei online

Archeologia online e beni culturali on line a Napoli può essere studiata presso i seguenti atenei a questi indirizzi:

  • Unitelma presso il Campus Città del Sapere, Spazio “Off Screen”, Corso Secondigliano 11, 80144 Napoli (sede temporanea);
  • Uninettuno presso l’Università Federico II Napoli (Servizio di Orientamento Formazione e Teledidattica) in via Claudio 21.
richiedi informazioni

Domande Frequenti

▷ Quali sono le migliori università online con Archeologia?

Fra tutte, le migliori Università Telematiche per studiare Archeologia sono Unitelma e Uninettuno. Il corso di laurea online in Conservazione e valorizzazione dei Beni Culturali proposto da Uninettuno (L-1) afferisce alla classe L-1 in Beni Culturali, il percorso magistrale in archeologia online (LM-2) denominato Classical Archaeology è invece di Unitelma. L’ideale sarebbe iniziare con una laurea breve e poi proseguire con una specialistica, passando da un ateneo online all’altro grazie alla pratica di riconoscimento cfu. Richiedi maggiori informazioni.

▷ Quanto costa il corso di laurea online in Archeologia?

I costi della laurea online in Archeologia vanno dai 2.000 euro ai 2.300 euro; al costo fisso bisogna aggiungere quelli di segreteria e la comune tassa regionale presente in tutte le facoltà tradizionali e non. L’oscillazione è così ampia perché ad ogni costo può essere detratta una percentuale grazie all’accesso alle convenzioni proposte dall’università prescelta. Ogni università telematica ha le sue specifiche caratteristiche, per cui la scelta migliore è compilare un form e affidarsi ad un consulente che cucirà un’offerta su misura per voi. Richiedi maggiori informazioni.

▷ Dove è meglio studiare Archeologia online in Italia?

Le migliori università telematiche dove studiare Archeologia online sono Unitelma o Uninettuno. L’una offre un corso di laurea triennale, l’altra un corso di laurea magistrale. Per valutare quella più giusta per te hai bisogno di considerare molti fattori: dal piano di studi fino ad arrivare alle convenzioni disponibili per quel singolo corso di laurea.   Richiedi maggiori informazioni.

▷ Come diventare Archeologo?

Per diventare archeologo, bisogna laurearsi in Archeologia, iscriversi ad una delle tante scuole di specializzazione del settore, superando il test d’ingresso. L’alternativa è ottenere un dottorato in archeologia. Dovrai studiare un anno in più rispetto a una scuola di specializzazione (3 anni invece di due) ma poi avrai comunque le porte aperte per realizzare il tuo sogno di diventare archeologo. Richiedi maggiori informazioni.

▷ Quali sono le materie che si studiano a Archeologia?

Le materie di Archeologia online si dividono in esami di base e caratterizzanti. Le indicazioni ministeriali prevedono, per il conseguimento degli esami, stages e tirocini organizzati dagli Atenei in accordo con enti pubblici e privati. Tra le materie ricorrenti in ogni ateneo e curriculum ci sono: storia dell’arte Medievale (L-ART/01), Storia dell’arte moderna (L-ART/02), Storia dell’Arte Contemporanea (L-ART/03) e Estetica e linguaggi dell’arte (M-FIL/04). Nel caso di Classical Archaeology gli esami saranno in lingua inglese. Richiedi maggiori informazioni.

▷ Quanti esami si devono fare per la laurea online in Archeologia?

Ogni università telematica ha un piano di studi diverso anche se normalmente il numero di esami di Archeologia è 20 per la laurea triennale e 12 per la laurea magistrale. Per il conseguimento della laurea breve è richiesto un numero minimo di 180 crediti, per la laurea magistrale dopo aver richiesto il riconoscimento dei cfu di Beni Culturali (laurea breve), se ne devono conseguire altri 120. Richiedi maggiori informazioni.

▷ Quanto dura il corso di laurea di Archeologia?

Il corso di laurea in Archeologia ha una durata variabile a seconda del tipo di laurea che scegli: la laurea breve prevede il conseguimento di 180 cfu in tre anni, la laurea magistrale il conseguimento di 120 cfu in due anni. Con la laurea triennale si può già iniziare a lavorare in molti ambienti del settore, ma con la laurea in  Classical Archaeology di Unitelma si aprono nuove possibilità grazie agli insegnamenti in inglese. Richiedi maggiori informazioni.

▷ Cosa si può fare con una laurea triennale online in Archeologia?

Gli sbocchi lavorativi in Archeologia sono molteplici: con la laurea Uninettuno si può esercitare in organi con differenti livelli di ricerca, studio, conservazione, tutela, gestione e valorizzazione del patrimonio culturale. Si potrà essere impiegati in società, cooperative e altri gruppi privati in grado di collaborare in tutte le attività, dallo scavo alla fruizione pubblica, con gli enti preposti alla tutela del patrimonio archeologico. Richiedi maggiori informazioni.

Laurea Online in Archeologia
Sportello Orientamento:
consulta gratuitamente i nostri esperti

Perché affidarsi a noi?

Ecco cosa dice chi si è iscritto a un corso di laurea online con il nostro supporto:

Richiedi informazioni