Sportello Orientamento gratuito Numero verde 800 82 84 74
laurea online ingegneria energetica
Laurea Online in Ingegneria Energetica

Lauree in Ingegneria Energetica Online

Guida alle Lauree Online in Ingegneria Energetica: i corsi disponibili, quali scegliere e cosa sapere

Il corso di Laurea in Ingegneria Energetica online offre notevoli opportunità lavorative e consente di conseguire una tra le lauree in ingegneria attualmente più richieste. Ingegneria Energetica, o Energetica e Nucleare, o ancora Nucleare, come avremo modo di vedere, appartiene alla classe di laurea L-9 che indica la laurea in Ingegneria Industriale: il suo corso di studi quindi, per la laurea triennale ha una solida base di discipline inerenti all’Ingegneria Industriale.

La laurea telematica in Ingegneria Energetica online consente già interessanti sbocchi lavorativi, ma prepara in maniera adeguata anche al proseguimento degli studi e al conseguimento della laurea magistrale, ovvero il biennio specialistico identificato dalla classe di laurea LM-33 – Ingegneria Energetica e Nucleare online. Ecco di seguito riassunte le classi di laurea in base alla classificazione del Ministero:

  • Laurea Triennale in Ingegneria Energetica – Classe di Laurea (L-9)
  • Laurea Magistrale in Ingegneria Energetica e Nucleare – Classe di Laurea (LM-33)

Il conseguimento della laurea in Ingegneria Energetica a distanza forma professionisti in grado di soddisfare il crescente fabbisogno di energia da parte di tutti gli operatori economici, l’aumento della produzione energetica, la riduzione del costo dell’energia, la costanza nelle forniture e nell’approvvigionamento, la sicurezza degli impianti energetici e del processo chimico. L‘intervento di un laureato in Ingegneria Industriale, con indirizzo Energetico, che sia dotato di una cultura tecnico-scientifica adeguata e sia consapevole del fatto che la centralità delle problematiche energetiche non deriva da congiunture economiche ciclicamente sfavorevoli, si rivela una figura professionale essenziale per rispondere alla necessità di armonizzare la richiesta di energia con l’esigenza di controllare le risorse del pianeta e ridurre l’impatto ambientale.

Il titolo accademico che si ottiene studiando presso le Università Online riconosciute dal MIUR consente l’accesso al mondo del lavoro o dei concorsi pubblici esattamente quanto il titolo accademico rilasciato dalle Università Tradizionali. Come avremo modo di vedere la differenza tra le due Università risiede nel metodo didattico e non nei contenuti.

In questa guida analizzeremo in maniera approfondita tutti gli aspetti legati all’offerta formativa, alla metodologia, ai costi, agli sbocchi professionali che le Università Telematiche che erogano il corso di laurea online in Ingegneria Energetica offrono.

In questa guida:

Laurea in Ingegneria Energetica Online: tutti i corsi disponibili

Nota: per i corsi ad iscrizione agevolata il nostro sportello orientamento potrà offrire gratuitamente assistenza nel processo di iscrizione e nella richiesta di riconoscimento CFU, tariffe ridotte e agevolazioni finanziarie esclusive.

Come già detto in apertura di quest’articolo il corso di laurea in Ingegneria Energetica appartiene alla classe di laurea L-9 – Ingegneria Industriale. Si tratta di un campo piuttosto vasto di aree di studio con sbocchi professionali che vanno dall’Ingegneria Energetica, all’Ingegneria Gestionale, Meccanica e altre.

Dal punto di vista del contenuto didattico il corso di laurea online in Ingegneria Energetica si compone di un consistente nucleo di discipline di base di ambito per lo più scientifico, con cui acquisire le competenze preliminari necessarie per affrontare le materie caratterizzanti e quelle complementari.

Nei corsi triennali di Ingegneria Energetica (L-9) online il piano di studi prevede discipline di base matematico-statistiche, fisiche, chimiche e discipline Meccaniche e dei Materiali per i primi due anni. L’ultimo anno si entra invece pienamente nel campo di professionalizzazione dell’Ingegneria Energetica, con lo studio di materie quali Sistemi energetici per la mobilità sostenibile, Strumenti per la progettazione del veicolo, Veicoli elettrici e ibridi e Impianti meccanici.

E’ evidente la trasversalità dei saperi e la prossimità ad altri campi dell’ingegneria industriale, quella Meccanica in primis.  I corsi permettono l’acquisizione di competenze e conoscenze relative ai vari aspetti delle tecniche di progettazione impiantistica, delle problematiche legate all’impatto ambientale e della valutazione degli investimenti energetici dal punto di vista tecnico-economico.

La prossimità delle discipline di studio fa sì che ci si possa iscrivere alle magistrali del settore industriale, gestionale e meccanico ottenendo il riconoscimento dei CFU conseguiti.

Il corso di laurea magistrale online in Ingegneria Energetica e Nucleare (LM-33) è costituito da un biennio di specializzazione e 120 CFU. Prevede insegnamenti caratterizzanti il ciclo di studi e appartenenti ai settori scientifico-disciplinari dell’Ingegneria Energetica. Gli obiettivi formativi del Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Energetica e Nucleare mirano all’approfondimento delle conoscenze scientifiche che stanno alla base delle applicazioni ingegneristiche e che permettono di sviluppare soluzioni innovative nel campo energetico con particolare attenzione al nucleare, sia attraverso l’acquisizione delle competenze e degli strumenti conoscitivi per il calcolo, la progettazione e la gestione di componenti, impianti e sistemi per la generazione di energia, sia attraverso l’acquisizione di competenze e strumenti conoscitivi per progettare e gestire impianti e sistemi, in modo da consentire una utilizzazione razionale dell’energia in tutte le sue forme nei settori industriale, civile, agricolo e dei trasporti.

Ingegneria Energetica Online nelle Università Telematiche Italiane

Il corso di Ingegneria Energetica online è stato inserito per la prima volta nell’offerta formativa di un’Università telematica nell’anno accademico 2006-2007 ad opera dell’Ateneo Unimarconi.

Il corso di laurea in Ingegneria Energetica online non è molto diffuso e attualmente viene erogato da due sole Università:

I due Atenei citati erogano la classe di corso L-9 ed LM-33 all’interno della Facoltà di Ingegneria Industriale online, di cui Ingegneria Energetica ed Ingegneria Energetica e Nucleare rappresentano aree curricolari e specializzazioni.

Nonostante la scarsa diffusione questo corso suscita comunque molto interesse. Nelle sezioni che seguono troverete infatti tutte le informazioni su ogni università telematica privata con Ingegneria Energetica riconosciuta dal MIUR: troverete inoltre le informazioni relative ai corsi disponibili presso le facoltà di Ingegneria Energetica online nelle università telematiche, piano di studi, costi, sedi e opinioni sulle università con Ingegneria Gestionale online.

Laurea Triennale in Ingegneria Energetica online: i corsi disponibili

Nota: per i corsi ad iscrizione agevolata il nostro sportello orientamento potrà offrire gratuitamente assistenza nel processo di iscrizione e nella richiesta di riconoscimento CFU, tariffe ridotte e agevolazioni finanziarie esclusive.

Il corso di laurea triennale in Ingegneria Industriale – Orientamento Energetica e Nucleare online erogato da Unimarconi è, come abbiamo detto, il primo istituito in Italia in un’Università Telematica: a tutt’oggi è inoltre uno dei due corsi di laurea triennale attivi tra le 11 università telematiche italiane riconosciute dal MIUR.

Obiettivo specifico del corso di studio di Unimarconi è quello di fornire al laureato in Ingegneria Industriale con Orientamento Energetico e Nucleare una formazione scientifica e tecnologica fondamento del profilo del moderno ingegnere industriale volto alla progettazione, alla costruzione e alla gestione di macchine, impianti e processi. Il percorso mira a fornire una solida preparazione sia scientifica che tecnico-applicativa, con capacità generali per quanto riguarda gli aspetti produttivi, progettuali e energetici dei sistemi industriali.

Il secondo Ateneo telematico che eroga la laurea triennale in Ingegneria Industriale – indirizzo Energetico online è l’università eCampus. L’Università ha attivi ben due indirizzi:

  • Indirizzo Energetico
  • Indirizzo Veicoli ibridi ed elettrici

Il primo indirizzo di laurea triennale online è strutturato e incentrato sulle diverse modalità di applicazione delle tecniche e degli strumenti per la progettazione di componenti, sistemi e processi, sul possesso di competenze nel disegno meccanico, nella meccanica applicata alle macchine, nella fisica tecnica e nella meccanica dei fluidi, sul funzionamento dei processi chimici e dei relativi impianti anche nel settore Oil&Gas, sull’ottimizzare il funzionamento di impianti chimici e petrolchimici e dei relativi sottosistemi.

Il secondo indirizzo di laurea triennale online nella classe di laurea (L-9), quello di Ingegneria Industriale – Veicoli ibridi ed elettrici ha un piano di studi (come vedremo) estremamente trasversale, capace di attraversare in ugual misura i temi legati all’Ingegneria Energetica e quelli propri dell’Ingegneria Meccanica.

Laurea Magistrale in ingegneria Energetica e Nucleare Online: le specialistiche disponibili

Nota: per i corsi ad iscrizione agevolata il nostro sportello orientamento potrà offrire gratuitamente assistenza nel processo di iscrizione e nella richiesta di riconoscimento CFU, tariffe ridotte e agevolazioni finanziarie esclusive.
  • Corsi di Laurea Online
    Corsi di laurea
    Ateneo
    Classe
    CFU
    Costo Agevolazioni
    Iscrizione agevolata Info

La laurea Magistrale costituisce, per chi è già in possesso di un diploma di laurea di primo livello (o triennale), la naturale prosecuzione di un percorso di studi. Per quanto riguarda Ingegneria Industriale con indirizzo Energetico (L-9) il naturale proseguimento degli studi è costituito dalla classe di laurea LM-33 -Ingegneria Industriale – Orientamento Energetica e Nucleare. Essa è costituita da un biennio di studi specialistici che approfondiscono le basi delle aree didattiche trattate nella laurea triennale e contribuiscono a specializzare e professionalizzare ulteriormente lo studente.

La laurea magistrale online in Ingegneria Nucleare è proposta dall’Unimarconi attraverso il corso di Ingegneria energetica e nucleare. Il percorso di studi è finalizzato alla formazione di professionisti capaci di progettare e sviluppare soluzioni innovative in campo energetico e riserva una particolare attenzione al settore nucleare. Il corso permette di acquisire competenze teoriche, pratiche e metodologiche in materia di calcolo, progettazione e gestione di componenti, impianti e sistemi per la generazione di energia. Esso, inoltre, pone l’accento sugli aspetti relativi all’uso razionale dell’energia nelle sue varie forme e in una pluralità di settori.

Gli obiettivi formativi del corso di laurea magistrale in Ingegneria Energetica e Nucleare mirano all’approfondimento delle conoscenze scientifiche che stanno alla base delle applicazioni ingegneristiche e che permettono di sviluppare soluzioni innovative nel campo energetico con particolare attenzione al nucleare.

Questo avviene sia attraverso l’acquisizione delle competenze e degli strumenti conoscitivi per il calcolo, la progettazione e la gestione di componenti, impianti e sistemi per la generazione di energia, sia attraverso l’acquisizione di competenze e strumenti conoscitivi per progettare e gestire impianti e sistemi, in modo da consentire una utilizzazione razionale dell’energia in tutte le sue forme nei settori industriale, civile, agricolo e dei trasporti.

Sono trattati anche i problemi connessi alla pianificazione energetico-ambientale, all’analisi di ciclo di vita, alla modellazione tecnico-economica e agli aspetti socio-economici connessi all’uso dell’energia. Ampio spazio è dedicato alle tematiche legate allo sviluppo degli studi sulla fusione nucleare e sono proposti nuovi ambiti applicativi nelle tecnologie industriali. Sono affrontate in profondità le problematiche dell’impatto ambientale, dell’affidabilità, della sicurezza e dell’analisi di rischio degli impianti, con particolare attenzione ai progetti di nuovi reattori, al ciclo del combustibile nucleare, agli aspetti radio-protezionistici e alla disattivazione delle centrali.

Piano di studi di Ingegneria Energetica: ecco com’è strutturato

Il piano di studi di Ingegneria Energetica, facente parte della classe di laurea L-9 – Ingegneria Industriale, si compone di discipline di base, comuni a tutti gli indirizzi di Ingegneria Industriale e di discipline caratterizzanti pertinenti invece all’indirizzo di studio scelto.

Per quanto concerne la laurea triennale il piano di studi in Ingegneria Energetica prevede lo studio delle seguenti discipline di base:

Area Matematica, informatica e statistica

  • INF/01 ‐ Informatica
  • ING‐INF/05 ‐ Sistemi di elaborazione delle informazioni
  • MAT/02 ‐ Algebra
  • MAT/03 ‐ Geometria
  • MAT/05 ‐ Analisi matematica
  • MAT/06 ‐ Probabilità e statistica matematica
  • MAT/07 ‐ Fisica matematica
  • MAT/08 ‐ Analisi numerica
  • MAT/09 ‐ Ricerca operativa
  • SECS‐S/02 ‐ Statistica per la ricerca sperimentale e tecnologica

Area Fisica e chimica

  • CHIM/03 ‐ Chimica generale e inorganica
  • CHIM/07 ‐ Fondamenti chimici delle tecnologie
  • FIS/01 ‐ Fisica sperimentale
  • FIS/03 ‐ Fisica della materia

In Ingegneria Energetica le materie d’esame relative alle discipline di base consentono l’acquisizione delle conoscenze e competenze che sono prerequisiti indispensabili per costruire una solida base capace sia di consentire allo studente di affrontare lo studio delle materie di Ingegneria Energetica e Nucleare previste dal piano di studi magistrale, sia per svolgere le mansioni tipiche di un ingegnere energetico nel mondo del lavoro.

Accanto alle materie di base vi sono poi le discipline specifiche relative al curriculum scelto, che nel caso del corso di laurea triennale di Ingegneria Energetica sono le seguenti:

  • ING‐IND/08 ‐ Macchine a fluido
  • ING‐IND/09 ‐ Sistemi per l’energia e l’ambiente
  • ING‐IND/10 ‐ Fisica tecnica industriale
  • ING‐IND/11 ‐ Fisica tecnica ambientale
  • ING‐IND/19 ‐ Impianti nucleari
  • ING‐IND/25 ‐ Impianti chimici
  • ING‐IND/32 ‐ Convertitori, macchine e azionamenti elettrici
  • ING‐IND/33 ‐ Sistemi elettrici per l’energia

Oltre alle discipline citate, i piani di studio consentono una parziale personalizzazione del percorso formativo e quindi l’inserimento di materie complementari e/o a scelta dello studente insieme ad attività pratiche quali laboratori e tirocini. Tali esami sono comunque parte dell’area di studio di Ingegneria Industriale, come ad esempio quelli proposti da Unimarconi nel suo piano di studi:

  • ING-IND/15 – Industria 4.0: metodi e processi per la modellazione 3D
  • ING-IND/10 – Sicurezza dei sistemi di conversione e distribuzione dell’energia
  • ING-IND/35 Sicurezza e igiene negli ambienti di lavoro
  • ING-IND/17 Impianti Industriali
  • ING-IND/19 Rischio e sicurezza negli impianti ad alto rischio
  • ING-IND/14 Metodi e strumenti per la progettazione dei prodotti e processi industriali

Per quanto riguarda il corso di laurea Magistrale L-30 online invece il piano di studi di Ingegneria Energetica e Nucleare si focalizza sull’approfondimento di aree già trattate nel corso triennale e sull’ampliamento delle conoscenze professionalizzanti. Il Piano di studi di Unimarconi, della durata biennale, comprende i seguenti esami:

I anno

  • ING-IND/14 Progettazione e costruzione di macchine I
  • ING-IND/08 Impianti di conversione dell’energia
  • ING-IND/09 Efficienza energetica
  • ING-IND/19 Impianti nucleari II
  • ING-IND/09 Sistemi di conversione termochimici ed elettrochimici
  • ING-IND/18 Ingegneria del nocciolo
  • ING-IND/19 Sicurezza nucleare e criteri internazionali

II anno

  • ING-IND/14 Progettazione e costruzione di macchine II
  • ING-IND/09 Produzione di energia da fonti rinnovabili
  • ING-IND/11 Impianti di climatizzazione e condizionamento
  • ING-IND/19 Decommissioning e gestione dei rifiuti radioattivi
Esami a scelta libera
  • ING-IND/09 Sistemi elettrici per la mobilità
  • ING-IND/12 Strumentazione e controllo degli impianti energetici
  • ING-IND/19 Rischio e sicurezza negli impianti ad alto rischio
  • ING-IND/17 Sicurezza negli impianti industriali
  • ING-IND/16 Tecnologia meccanica
  • ING-IND/14 Qualità e sicurezza delle costruzioni meccaniche
  • ING-IND/12 Sensori e strumenti per misure meccaniche e termiche

Laurea online in Ingegneria Energetica: quanto costa?

Il corso di laurea in Ingegneria Energetica ha costi nell’Università online che possono variare da € 1.500 a € 3.900 a seconda dell’Ateneo e del corso ai quali ci si iscrive. Vi è infatti la possibilità, attraverso agevolazioni, sconti e offerte, di ridurre il costo della retta annuale in maniera sensibile.

Il corso di laurea triennale in Ingegneria Industriale – indirizzo Energetico online  di eCampus ha un costo che va dai 3120 ai 3900 euro l’anno.

Il corso Unimarconi in  Ingegneria Industriale – Orientamento Energetico e Nucleare ha un prezzo compreso tra i 1500 e i 2400 euro per quanto riguarda la laurea triennale.

Il corso di laurea Magistrale in Energia energetica e nucleare online, sempre organizzato da Unimarconi, ha invece un costo per annualità incluso tra i 1500 e i 2400 euro.

A cosa sono dovute queste variazioni? Ogni Università telematica adotta una politica dei prezzi, sulla quale ognuno poi può fare le sue valutazioni. Le variazioni di prezzo sono dettate, oltre che dalle caratteristiche didattiche del corso, anche dalla presenza o meno di costi aggiuntivi, come i costi di segreteria e la Tassa regionale per il diritto allo studio, che viene applicata a seconda della Regione nella quale ha sede l’Università Telematica.

Nella retta annuale sono generalmente inclusi tutti i costi relativi all’area didattica (video lezioni, materiale didattico e dispense per lo studio e la preparazione degli esami, verifiche, relazioni con docenti e tutor), mentre possono esserci dei costi aggiuntivi per gli esami da sostenere presso una sede fisica, per i costi di segreteria (ivi compresa la richiesta di certificati con bollo). Sono inoltre generalmente esclusi dalla retta i costi necessari per sostenere la tesi di laurea.

Le variazioni di prezzo interne al corso erogato dalla singola Università telematica riguardano invece la possibilità o meno da parte dello studente di accedere a sconti e convenzioni: si va dalle convenzioni previste a norma di legge per chi affetto da disabilità riconosciute e certificate a sconti previsti per i tesserati presso patronati, associazioni e altri enti che abbiano preventivamente preso accordi con l’Ateneo.

Master Online in Ingegneria Energetica e Nucleare

Le università telematiche possono erogare Master online in Ingegneria Energetica riconosciuti dal MIUR. Si tratta di percorsi di studio in modalità telematica, che si suddividono in Master di I e di II livello. I Master di I livello sono accessibili a che è in possesso di laurea triennale o magistrale mentre i Master di II livello sono fruibili solo da chi possiede una laurea Magistrale o Specialistica o una laurea del vecchio ordinamento. Riconosciuti dal MIUR, i Master online sono un’ottima via per l’alta professionalizzazione e per veder accrescere le proprie probabilità di trovare l’impiego desiderato.

L’offerta è piuttosto ampia e può abbracciare trasversalmente numerosi campi e ambiti specifici dell’Ingegneria Industriale, Energetica e Meccanica.

eCampus – Mater I livello in Energia e Mobilità Sostenibile

Si tratta di un master online riconosciuto dal MIUR di durata annuale che prevede attività formative di livello adeguato al grado di perfezionamento e di formazione che si intende perseguire. È previsto il conferimento di 60 crediti formativi, corrispondenti a 1.500 ore di impegno complessivo, erogati in maniera full-online. Durante il percorso sono previsti, a scelta dello studente, seminari e visite di primarie aziende operanti nel settore. Per gli studenti più meritevoli sono previsti periodi di stage presso aziende ed enti operanti nel settore. Le prove di esame si svolgono in forma scritta in cinque sessioni annuali a Novedrate e nelle altre sedi d’esame dell’Università eCampus.

Per conoscere nel dettaglio i principali master di I e II livello erogati dalle Università telematiche contattaci, senza alcuni impegno, compilando il form presente a fine pagina.

Sbocchi lavorativi di Ingegneria Energetica

I principali sbocchi lavorativi per un laureato in Ingegneria Energetica riguardano gli enti pubblici e privati operanti
nel settore dell’approvvigionamento energetico, aziende produttrici di componenti di impianti elettrici e termotecnici, gli studi di progettazione in campo energetico, le aziende ed enti civili e industriali in cui è richiesta la figura del responsabile dell’energia.

L’ingegnere energetico lavora nella progettazione, nella direzione lavori e nel collaudo di singoli organi o componenti di macchine e di impianti per la produzione, la trasmissione e la distribuzione dell’energia. Fra le attività che può svolgere rientrano anche i rilievi diretti e strumentali di parametri tecnici afferenti macchine e impianti.

Il laureato in Ingegneria Industriale, indirizzo Energetico, può lavorare sia nella libera professione sia nelle imprese manifatturiere o di servizi e nelle amministrazioni pubbliche. I principali sbocchi lavorativi riguardanti Ingegneria Energetica e gli ambiti lavorativi nei quali i laureati possono inserirsi sono i seguenti:

  • aziende municipali di servizi
  • enti pubblici e privati operanti nel settore dell’approvvigionamento energetico e/o nella conversione dell’energia
  • aziende produttrici di componenti di impianti elettrici e termotecnici
  • studi di progettazione in campo energetico, dell’impiantistica chimica o Oil&Gas
  • aziende ed enti civili e industriali in cui è richiesta la figura del responsabile dell’energia
  • società operanti nella manutenzione di impianti anche in ambienti ostili o pericolosi attraverso sistemi pilotati da remoto
  • Impieghi nella produzione di sistemi di sensoristica per veicoli e sistemi a guida autonoma
  • Ruoli di progettista o responsabile produttivo in aziende operanti nei sistemi per l’accumulo elettrico
  • Impieghi in società di progettazione specializzate nell’adozione di strumenti per la progettazione dei sistemi e per la simulazione del loro comportamento
  • Impieghi in aziende specializzate nell’integrazione di sistemi di sensoristica, controllo e conversione energetica

Tra gli sbocchi professionali della laurea online in Ingegneria Energetica c’è anche la possibilità di intraprendere la libera professione, attraverso l’iscrizione all’Albo degli ingegneri nella Sezione degli ingegneri – settore industriale” e “Sezione degli ingegneri iuniores – settore industriale”.

L’iscrizione nella sezione A è subordinata al superamento di apposito esame di Stato. Per il settore industriale, per l’ammissione all’esame di Stato è richiesto il possesso della laurea specialistica o magistrale nella Classe di laurea LM-33

I possessori di un titolo di studio della classe di Laurea L-9 previo superamento dell’esame di Stato, potranno invece iscriversi alla sezione B – Settore industriale dell’albo del Consiglio nazionale degli ingegneri.

Come diventare Ingegnere Energetico

Diventare ingegnere energetico o nucleare richiede dunque una formazione estremamente lineare e specifica. Essa inizia già dal corso di laurea triennale in Ingegneria Industriale, in cui è possibile dal terzo anno scegliere la specializzazione.

Al termine del percorso triennale è già possibile l’iscrizione all’albo professionale – Sezione B. Essa avviene attraverso il superamento dell’esame di Stato. Per l’ammissione, per quanto concerne il settore industriale, è richiesto il possesso della classe di laurea L-9

L’esame di Stato è articolato nelle seguenti prove:

a) una prova scritta relativa alle materie caratterizzanti il settore per il quale è richiesta l’iscrizione;
b) una seconda prova scritta nelle materie relative ad uno degli ambiti disciplinari, a scelta del candidato, caratterizzanti la classe di laurea corrispondente al percorso formativo specifico;
c) una prova orale nelle materie oggetto delle prove scritte ed in legislazione e deontologia professionale;
d) una prova pratica di progettazione nelle materie relative ad uno degli ambiti disciplinari, a scelta del candidato, caratterizzanti la classe di laurea corrispondente al percorso formativo specifico.

Il passo successivo, la Laurea Magistrale, richiede un biennio di studi capace di approfondire e materie già trattate nella laurea di Primo livello e affrontare nuove aree disciplinari caratterizzanti e altamente professionalizzanti.

L’iscrizione all’Albo professionale – sezione A (che dà accesso a posizioni lavorative di fascia alta) è richiesto il superamento di apposito esame di Stato. Per il settore industriale, per l’ammissione all’esame di Stato è richiesto il possesso della laurea specialistica nella classe LM-33.
L’esame di Stato è articolato nelle seguenti prove:
a) una prova scritta relativa alle materie caratterizzanti il settore per il quale è richiesta l’iscrizione;
b) una seconda prova scritta nelle materie caratterizzanti la classe di laurea corrispondente al percorso formativo specifico;
c) una prova orale nelle materie oggetto delle prove scritte ed in legislazione e deontologia professionale;
d) una prova pratica di progettazione nelle materie caratterizzanti la classe di laurea corrispondente al percorso formativo specifico.

Qual è la migliore Università Telematica con Ingegneria Energetica e Nucleare?

Come abbiamo avuto modo di vedere attualmente solo due tra le 11 università telematiche italiane riconosciute dal MIUR erogano corsi di laurea in Ingegnera Energetica.

Scegliere la migliore università telematica di Ingegneria energetica è quindi, in questo caso, quasi una scelta obbligata. Possiamo tuttavia analizzare i punti di forza di Unimarconi ed eCampus
Il corso di laurea in Ingegneria Industriale – Indirizzo Energetico eCampus con le due specializzazioni (Indirizzo Eenergetico e Indirizzo Veicoli Ibridi ed Elettrici) si inserisce pienamente nella filosofia dell’Ateneo.

Offre infatti la possibilità di personalizzare il servizio, operando tramite un approccio individuale calibrato sulle esigenze del singolo. Ogni studente ha un suo percorso formativo, tanto più efficace quanto più ritagliato sui suoi bisogni reali. Ne consegue che chi studia online sa di potersi laureare in tempi certi, senza sprecare tempo.

La qualità del percorso didattico, grazie ad appositi strumenti di progettazione, predispone fin dall’inizio tutto il materiale didattico suddiviso in lezioni che successivamente vengono caricate nella piattaforma eLearning a disposizione degli studenti secondo i loro piani di studio, pertanto non c’è spazio per l’improvvisazione. L’iscrizione al corso è aperta tutto l’anno e non è richiesto nessun test d’ingresso.

La formazione teorica è accompagnata da esempi, applicazioni, lavori individuali e di gruppo. Accanto allo studio personale, assumono quindi notevole importanza anche: le esercitazioni in aula virtuale, i seminari, le elaborazione di progetti individuali o di gruppo. Attività con valenza di tirocinio formativo completano il percorso accademico.

Se invece pensate che Unimarconi possa essere la migliore università telematica di ingegneria Energetica non siete certo lontani dalla verità. La ricerca della qualità e dell’eccellenza attraverso le soluzioni tecnologicamente avanzate e la vocazione internazionale sono i pilastri su cui la Marconi è stata fondata e il loro perseguimento rappresenta un obiettivo imprescindibile dell’Ateneo, sia come continuo impegno nell’offerta di standard formativi, al passo con le figure professionali richieste dal mercato globale, sia in termini di contributo alla ricerca transazionale.

Lo staff di docenti altamente qualificato e l’attenzione verso lo studente da parte delle strutture dell’Università durante tutto il percorso di studi, hanno contribuito ad aumentare negli anni il livello di soddisfazione sia presso un’utenza adulta, in cerca di realizzazione personale o di riqualificazione professionale che presso i giovani desiderosi di studiare in un ambiente protetto dove l’interazione stretta docente/ studente/servizi rappresenta di fatto il miglior sostegno per le migliori possibilità di studio e di futuro professionale.

L’Università dal 2004 ha partecipato, in qualità di coordinatore o partner, a più di 60 progetti di ricerca, divenendo un punto di riferimento in Europa per programmi quali LLP, Tempus, Alfa, VII Programma Quadro (ora confluiti nei programmi Erasmus + e Horizon 2020).

Ricordiamo infine ancora una volta che eCampus e Unimarconi sono due delle 11 università telematiche riconosciute dal MIUR, sono quindi abilitate all’erogazione di corsi di laurea e alta formazione, di recupero CFU.

Valutare la qualità della didattica dei corsi di laurea online è cosa piuttosto semplice: tutte le undici università telematiche riconosciute in Italia dal MIUR rispondono agli standard richiesti dal Ministero dell’Istruzione e vengono periodicamente valutate dall’ANVUR (l’Agenzia nazionale di valutazione del sistema universitario e della ricerca). Tutti gli atenei pertanto rilasciano titoli accademici equivalenti a quelli delle università tradizionali e sono utilizzabili nei contesti e nelle modalità previste per legge, dalla candidatura ai posti di lavoro ai concorsi. Frequentare un’Università telematica inoltre richiede impegno: la frequenza resta una parte importante dei corsi e viene tracciata in base alla presenza e all’attività dello studente sulle piattaforme telematiche di studio.

La modalità di apprendimento è un altro aspetto che in un certo senso accomuna le università telematiche. Di base tutti gli Atenei che erogano il corso di laurea in Ingegneria Industriale si servono di una piattaforma telematica che funge da raccordo tra la facoltà e lo studente. In essa trovano spazio le video lezioni, le verifiche di intercorso, il materiale didattico e tutto ciò che occorre per preparare adeguatamente le materie d’esame.

A questi strumenti di base, necessari per lo studio e l’apprendimento si uniscono poi i costanti contatti con i docenti dei corsi e con i tutor, che aiutano lo studente durante il suo percorso.

Le sedi d’esame, infine: si tratta di un aspetto tutt’altro che trascurabile, a prescindere dal fatto che la maggior parte della vita dello studente di un corso di laurea on line si svolga in modalità telematica. Tra i punti di forza (o di debolezza) degli atenei online infatti vi è la capacità o meno di essere presenti nel territorio per fornire assistenza e una sede fisica presso la quale recarsi per gli esami richiesti in presenza, per la laurea e per altre necessità. Vediamo quindi nel prossimo e ultimo paragrafo di questa guida quali sono le sedi delle università online che erogano la laurea in Ingegneria Meccanica presenti nelle principali città italiane.

Ingegneria Energetica Online nelle principali città italiane

Ingegneria Energetica online a Roma: sedi e atenei online

Se vuoi studiare Ingegneria Energetica online a Roma questi sono gli indirizzi delle sedi e degli atenei presenti.

  • eCampus: via Matera, 18;
  • Unimarconi: Via Plinio, 44 (sede centrale); Via Paolo Emilio, 29 (sede d’esame)

Ingegneria Energetica online a Milano: sedi e atenei online

Puoi studiare Ingegneria Energetica online a Milano facendo riferimento alle varie sedi e poli didattici che gli Atenei telematici hanno nel capoluogo lombardo. Ecco gli indirizzi:

  • eCampus: via privata Chioggia, 4;
  • Unimarconi: Via Guido Cavalcanti, 5 (sede d’esami)

Ingegneria Energetica online a Torino: sedi e atenei online

Se stai cercando un corso di laurea in Ingegneria Energetica online a Torino ecco di seguito gli indirizzi degli atenei online che erogano il corso e le loro sedi nel capoluogo piemontese:

  • eCampus, Galleria S. Federico, 16/C;
  • UnimarconiIstituto paritario Alexandria Via Don Luigi Orione, 1 – 15121 Alessandria

Ingegneria Energetica online a Napoli: sedi e atenei online

Potrete studiare Ingegneria Energetica online A Napoli, il principale nodo didattico per gli studenti del sud Italia, nelle seguenti sedi:

  • eCampus, piazza G. Bovio, 22;
  • Unimarconi: Via Alfonso d’Avalos, 25
richiedi informazioni
Lauree in Ingegneria Energetica Online

    Sportello Orientamento:
    consulta gratuitamente i nostri esperti

    Perché affidarsi a noi?

    Ecco cosa dice chi si è iscritto a un corso di laurea online con il nostro supporto:

    Richiedi informazioni