Sportello Orientamento gratuito Numero verde 800 82 84 74

Università dipendenti pubblici 2022: PA 110 e lode, convenzioni e alternative

Nuove opportunità di formazione per i dipendenti pubblici: corsi di laurea, master e corsi di specializzazione a condizioni agevolate
Nuove opportunità di formazione per i dipendenti pubblici: corsi di laurea, master e corsi di specializzazione a condizioni agevolate

    Sportello Orientamento:
    consulta gratuitamente i nostri esperti

    Ancora poco conosciuta l’iniziativa PA 110 e lode lanciata dal Ministero della Pubblica Amministrazione nell’ambito di “Ri-Formare la PA”, ha come obiettivo quello di proporre ai dipendenti pubblici corsi di laurea, master e corsi di specializzazione a condizioni agevolate.

    In questa guida:

    Un piano strutturato che permette a chi è inserito in un contesto statale di formarsi e accedere all’istruzione con prezzi competitivi. Il fine è quello di produrre una forza lavoro sempre più preparata a rispondere alle esigenze che la società digitale e non, con costanza richiede. Questo sistema di università per dipendenti pubblici apre le porte ad un futuro sempre più “luminoso” per chi esercita una professione pubblica.

    La formazione per dipendenti pubblici non coinvolge solo le università tradizionale ma anche quella telematica con sistemi sempre più avanzati. 110 e lode PA è giusta per te se cerchi un sistema di apprendimento rivoluzionario a basso costo.

    In questa breve guida ti spiegheremo come funziona PA 110 e lode, le università aderenti e le alternative per poter conseguire una laurea lavorando 8 ore al giorno, in modo da darti un panorama completo di questa incredibile iniziativa.

    Dipendenti pubblici e formazione: il punto sulla normativa 2022

    110 e lode PA è il prodotto finale di un protocollo d’intesa siglato il 7 ottobre tra il ministro per la Pubblica amministrazione, Renato Brunetta, e la ministra dell’Università e della ricerca, Maria Cristina Messa, ed è la soluzione pensata dal governo per formare “Persone qualificate per qualificare il Paese”.

    Oggi la Pubblica amministrazione conta più di 3 milioni di dipendenti e avere un progetto di formazione così strutturato per questa audience vuol dire investire nella ricostruzione del Paese attraverso un Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza che mira a investire soprattutto nel capitale umano, prima ancora che nella tecnologia. Domani i dipendenti presumibilmente cresceranno e saranno sempre più preparati e pronti a rispondere alle esigenze pubbliche e strutturali della società in cui viviamo.

    Le amministrazioni pubbliche, stanno già segnalando gli elenchi dei dipendenti che potranno partecipare ad un’autovalutazione delle competenze, a seguito della quale gli verranno proposti dei moduli formativi per colmare le loro lacune e integrare le loro conoscenze grazie al materiale messo a disposizione da grandi aziende come Microsoft e TIM. Al termine del percorso formativo verranno rilasciati degli attestati che saranno pubblicati nel fascicolo del dipendente.

    Il progetto PA 110 e Lode: la laurea per i dipendenti pubblici

    Il progetto laurea per dipendenti pubblici 2022 è il primo passo per una società sempre più professionalizzata e competente nell’ambito della Pubblica Amministrazione. Potrai accedere ad un’istruzione personalizzata con costi agevolati per migliorare il tuo bagaglio di competenze e fare carriera.

    Lo scopo

    Lo scopo del progetto 110 e lode PA, vale la pena ribadirlo, è quello di spingere i dipendenti pubblici a sviluppare competenze sempre più aderenti alle nuove sfide dell’Amministrazione Statale (reskilling) e ampliare il loro ventaglio di conoscenze professionali (upskilling) al fine di avere una forza lavoro sempre più preparata alle nuove sfide che i tempi inevitabilmente ci pongono.

    A chi si rivolge PA 110 e lode

    L’iniziativa PA 110 e lode si rivolge ai dipendenti pubblici che vogliono migliorare il loro bagaglio di competenze attraverso un sistema che propone prezzi agevolati e un riconoscimento per l’investimento in termini economici e di tempo che viene fatto. Ogni dipendente pubblico viene sottoposto ad un test che ne certifica le competenze e successivamente gli viene fornita una consulenza mirata che propone corsi di aggiornamento professionale con tanto di attestato finale per certificare la formazione per dipendenti pubblici.

    Università e Convenzioni per dipendenti pubblici

    Il sistema universitario vigente prevede già delle convenzioni per dipendenti pubblici ma non è mai stato approvato un programma tanto strutturato. Se lavori nella pubblica amministrazione in fase di immatricolazione ad un corso di laurea in segreteria studenti ti verrà presentato il piano convenzioni a cui attingere.

    Non sono per tutti, ma solo per gli enti convenzionati con l’università che hai scelto: in questo caso al prezzo normalmente previsto viene applicato un ulteriore sconto che ti permette di accedere ad un progetto formativo agevolato. Nel caso di PA 110 e lode, invece, oltre al prezzo compresso hai la possibilità di avere una formazione mirata sulle tue competenze e sulle tue potenzialità di carriera nell’ambito della pubblica amministrazione.

    Università telematiche: le convenzioni per i dipendenti pubblici

    Le Università Telematiche riconosciute dal MIUR, rispetto alle università tradizionali, offrono un piano più completo e variegato di convezioni universitarie dedicate ai dipendenti pubblici. La lista delle possibilità è davvero ampia e presenta vantaggi economici più consistenti oltre che alla possibilità di avere una rata svincolata dal reddito. Il costo è fisso e viene poi abbattuto dalle convenzioni per i dipendenti pubblici.

    L’Università Guglielmo Marconi, ad esempio, periodicamente prevede una serie di convenzioni dedicate ai dipendenti pubblici, per cui iscrivendosi tramite lo Sportello Orientamento si potrà beneficiare di importanti agevolazioni economiche.  

    I vantaggi poi non si esauriscono solo a queste considerazioni, continua a leggere questo articolo o richiedi informazioni  per ricevere un’assistenza gratuita per tutto il processo di iscrizione.

    I vantaggi delle lauree online per i dipendenti pubblici

    Oltre alle agevolazioni economiche, i dipendenti pubblici iscritti alle università telematiche non devono sostenere costi di spostamenti e libri. Il materiale didattico è interamente erogato da una piattaforma di e-learning con un metodo che strizza l’occhio anche all’ambiente.

    Possono studiare e lavorare contemporaneamente perché le lezioni sono disponibili 24 ore su 24, 7 giorni su 7: non hanno ansie o problemi burocratici perché il contatto con segreteria e docenti è diretto e si svolge direttamente in rete. I piani di studio sono strutturati, moderni e aggiornati, proprio come quelli di PA 110 e lode.

    Il progetto dedicato alla pubblica amministrazione siglato il 7 ottobre tra il ministro per la Pubblica amministrazione, Renato Brunetta, e la ministra dell’Università e della ricerca, Maria Cristina Messa, in conclusione, è un’iniziativa “futuristica” che punta alla crescita dei dipendenti pubblici e al miglioramento della società in cui viviamo.

    La piattaforma di supporto è in continua evoluzione a dimostrazione che insieme migliorare si può e che in un’era in cui la tecnologia ha un’importanza fondamentale, c’è anche chi ha deciso di non trascurare l’immensa importanza del capitale umano.

    richiedi informazioni

    Perché affidarsi a noi?

    Ecco cosa dice chi si è iscritto a un corso di laurea online con il nostro supporto:

    Richiedi informazioni