Sportello Orientamento gratuito Numero verde 800 82 84 74
Laurea online architettura moda design
Laurea Online in Architettura, Design Moda

Laurea Online in Architettura, Moda o Design

Guida alle Lauree Online in Architettura, Moda o Design: i corsi disponibili, quali scegliere e cosa sapere

La laurea in Architettura, Moda o Design Online riconosciuta dal Miur è disponibile presso diversi atenei telematici: eCampus, Mercatorum e San Raffaele. I corsi erogati si riferiscono alla facoltà online di Architettura, ma con un indirizzo e sbocchi lavorativi diversi. La laurea in architettura online (5 anni), infatti, non è disponibile.

Il corso di laurea online in Architettura, Moda o Design Online, però, ha molti esami in comune con la laurea tradizionale in Architettura, dunque si può decidere di iscriversi ai corsi di laurea triennale e poi chiedere il riconoscimento dei CFU per il conseguimento del resto degli esami in un’università tradizionale. Con la laurea in moda e design online chi è appassionato a discipline quali disegno, design, arredo, moda etc. permette di conseguire un titolo di studio similare a quello di architettura, sfruttando appieno i vantaggi che contraddistinguono gli Atenei online.

Le Università telematiche offrono loro maggiore autonomia nell’organizzazione del proprio percorso di studi, flessibilità nella gestione delle ore di studio e nelle procedure e date di esame, il tutto senza scendere a compromessi in termini di qualità degli insegnamenti.

Con la laurea triennale in moda o design online i laureati potranno trovare sbocchi lavorativi e svolgere attività professionali presso istituzioni pubbliche e private afferenti al settore della moda e del design degli interni, dall’ideazione del prodotto alla sua realizzazione, alla sua comunicazione e promozione. La laurea in Design e Discipline della Moda online consente di accedere all’esame di abilitazione per la professione di perito industriale laureato. Il corso di laurea prepara, inoltre, alle professioni di: disegnatori tessili, approvvigionatori e responsabili acquisti, tecnici della vendita e della distribuzione e tecnici dell’organizzazione di fiere e convegni. Scopriremo nello specifico quali saranno gli sbocchi lavorativi nei prossimi paragrafi. Intanto scorrendo la guida potrete apprendere la differenza tra la laurea in architettura tradizionale e quella in moda e design online.

In questa guida:

Laurea in Architettura, Moda o Design Online: tutti i corsi disponibili

Nota: per i corsi ad iscrizione agevolata il nostro sportello orientamento potrà offrire gratuitamente assistenza nel processo di iscrizione e nella richiesta di riconoscimento CFU, tariffe ridotte e agevolazioni finanziarie esclusive.

I corsi di laurea online che fanno parte di Architettura, attualmente presenti nell’offerta formativa delle università telematiche sono solo di livello triennale e afferiscono alle seguenti classi di laurea:

  • L-3 Discipline delle arti figurative, della musica, dello spettacolo e della moda;
  • L-4 Disegno industriale.

I corsi di laurea online della classe triennale di Discipline delle arti figurative, della musica, dello spettacolo e della moda (L-3) ha come scopo quello di formare un organizzatore di eventi culturali, impegnato nella progettazione e nel coordinamento di esposizioni, mostre, convegni, festival ecc. Accanto a tale figura, i laureati possono lavorare nel settore della moda come cool hunter, cioè “cacciatore” di tendenze, nel cinema e nel teatro in qualità di registi o di sceneggiatori.

Scegliere corso di laurea della classe di Disegno industriale (L-4), invece,  significa essere consapevoli della crescente importanza che questo particolare tipo di progettualità ha acquisito nel mondo contemporaneo. Progettare responsabilmente il sistema degli oggetti necessari allo svolgimento delle attività abitative in una moderna civiltà industriale sta diventando infatti una necessità ineludibile che richiede una formazione specifica. Inoltre, le lauree della classe L-4 approfondiscono gli aspetti economici connessi alla produzione e alla commercializzazione, nonché quelli ambientali legati all’eco-compatibilità dei materiali e dei prodotti finiti.

Le università telematiche italiane non offrono attualmente corsi di laurea magistrale online nell’area di Architettura, Design o Moda. Dopo la triennale, quindi, coloro che volessero proseguire gli studi accademici dovrebbero rivolgersi a un Ateneo tradizionale. Il percorso di studi specialistico che rappresenta la naturale prosecuzione della laurea triennale in Disegno industriale online è quello magistrale afferente alla classe di Design (LM-12). I laureati della classe L-4 possono accedere automaticamente al corso magistrale della classe LM-12, mentre quelli della classe L-3 possono richiedere il riconoscimento dei CFU conseguiti durante la triennale.

Architettura, Moda o Design Online: la differenza fra le facoltà a distanza

Moda e Design online e Architettura online hanno molti punti in comune, ma anche molte differenze:

  • Architettura, Moda o Design Online è un corso di laurea triennale (con la possibilità di accedere poi alla magistrale in Architettura, mentre Architettura tradizionale è un corso di 5 anni.
  • Una volta conseguita la laurea triennale in moda e design è possibile chiedere il riconoscimento dei CFU e accedere alla laurea in Architettura tradizionale.
  • La laurea triennale in moda e design prevede un’alternanza tra momenti di teoria e di pratica: ampio spazio è dedicato all’analisi di procedure creative, di prodotti e di eventi (es. mostre e sfilate), nonché allo studio dell’organizzazione di imprese produttive, di atelier, di agenzie pubblicitarie e di uffici stampa delle case di moda. Il corso di laurea in architettura tradizionale sebbene preveda anch’esso teoria e pratica si concentra su una didattica innovativa, partecipata e fortemente interdisciplinare, che privilegia le forme del laboratorio e dell’applicazione intensiva, come i workshop; che è aperta al contributo di esperti esterni (architetti, designer, stilisti, manager); che stabilisce rapporti collaborativi con il mondo del lavoro, grazie a tirocini e permette l’accesso all’esame di stato per diventare architetto.

Architettura, Moda o Design Online nelle Università Telematiche Italiane

Si può studiare nella facoltà di Architettura online, alla quale afferiscono i corsi di laurea in Moda e Design, presso i seguenti Atenei telematici:

  • eCampus
  • San Raffaele
  • Mercatorum

Il titolo di studio conseguito presso un’Università online di Architettura moda o design a distanza è riconosciuto dal MIUR (Ministero dell’Istruzione, l’Università e la Ricerca) e ha lo stesso valore legale della laurea rilasciata da una Università tradizionale. Le università telematiche sono monitorate dall’Anvur (ente, istituito nel 2006 con sede a Roma, che si occupa della valutazione dell’attività delle università in Italia).

Nel prossimo paragrafo approfondiremo i corsi disponibili presso eCampus, San Raffaele e Università Mercatorum. Se siete interessati all’offerta formativa ma avete ancora dei dubbi su quale sia l’università privata più adatta a voi, scorrete la guida e compilate il form con i vostri dati personali in modo da essere ricontattati da un consulente senza impegno e senza costi aggiuntivi.

Tutti i Corsi di Laurea Triennale Online in Architettura, Moda o Design

Nota: per i corsi ad iscrizione agevolata il nostro sportello orientamento potrà offrire gratuitamente assistenza nel processo di iscrizione e nella richiesta di riconoscimento CFU, tariffe ridotte e agevolazioni finanziarie esclusive.

I corsi di laurea triennale in Design e Moda presenti nelle facoltà di Architettura delle diverse Università telematiche sono:

  • eCampus: Design e discipline della moda (L-3)
  • San Raffaele: Architettura e design industriale (L-4)
  • Mercatorum: Design del Prodotto e della moda (L-4)

La laurea triennale in Moda e Design online fa riferimento al corso di Design e discipline della moda (L-3) offerto da eCampus. Il corso di laurea forma responsabili dei processi comunicativi, creativi e innovativi del design della moda e/o d’interni. I laureati potranno trovare sbocchi lavorativi e svolgere attività professionali presso istituzioni pubbliche e private afferenti al settore della moda e del design degli interni, dall’ideazione del prodotto alla sua realizzazione, alla sua comunicazione e promozione. Nello specifico i laureati nel corso di Design e Discipline della Moda possono svolgere attività di ufficio stampa e critici o esperti del settore moda. Una specifica attenzione è riservata alle innovazioni, alle nuove tecnologie e alle dinamiche peculiari dei settori della moda e del design, sia per quanto riguarda la fase produttiva sia dal punto di vista comunicativo e pubblicitario.

Architettura e design industriale online (L-4) dell’Università telematica San Raffaele offre diversi percorsi di studio:

  • Architettura e design industriale indirizzo Design
  • Architettura e design industriale indirizzo Moda

Ciascuno dei due indirizzi armonizza l’approfondimento delle materie di base comuni tra i due ambiti e quello delle materie specifiche del settore scelto. In generale promette di approfondire:

  • conoscenze teorico pratiche necessarie allo svolgimento di tutte le attività progettuali;
  • conoscenze teorico pratiche necessarie allo svolgimento di tutte le attività relative alla comunicazione;
  • conoscenze teoriche e pratiche necessarie allo svolgimento di tutte le attività relative alla presentazione del prodotto;
  • capacità di espressione scritta e orale in almeno una lingua dell’Unione Europea, oltre all’italiano.

Infine Design industriale online offerta dall’Università Telematica Mercatorum afferente alla classe di laurea L-4 prevede due indirizzi:

  • Design del prodotto;
  • Design della moda.

Il primo indirizzo si concentra sul design di prodotto nelle diverse declinazioni merceologiche dei vari settori produttivi e industriali, dando specifico rilievo al design dell’oggetto d’arredo e a quello d’interni; il secondo sulla tradizione italiana del fashion per fornire agli studenti gli strumenti a partire dai quali poter interpretare l’innovazione in chiave personale, ma senza mai perdere di vista le esigenze e le richieste del pubblico a cui i prodotti della moda sono destinati. Nel prossimo paragrafo cercheremo di capire quali sono le specialistiche disponibili, nel caso in cui si volessero proseguire gli studi.

Tutti i Corsi di Laurea Magistrale Online in Architettura, Moda o Design

Sebbene l’offerta formativa delle università telematiche sia in continuo ampliamento, la laurea magistrale online in Architettura, Moda o Design  per il momento non esiste, ma non disperare, potrebbe presto essere aggiunta alle proposte.

Dopo la triennale, quindi, coloro che volessero proseguire gli studi accademici dovrebbero rivolgersi a un Ateneo tradizionale. Il percorso di studi specialistico che rappresenta la naturale prosecuzione della triennale è quello magistrale afferente alla classe di Design (LM-12). Il laureato alla magistrale di Design svolgerà un importante ruolo nella generazione di processi innovativi all’interno delle dinamiche aziendali e produttive; egli potrà implementare il capitale intellettuale delle imprese, contribuendo allo sviluppo continuo di competenze distintive spendibili nello scenario della competitività locale e globale; il laureato potrà fornire le proprie competenze per il trasferimento alle imprese design oriented di know how specialistico, capace di sviluppare innovazioni significative nel design di prodotti materiali ed immateriali.

Piano di Studi di Architettura, Moda o Design Online: ecco com’è strutturato

Il piano di studi di Architettura Moda e Design è diviso in tre sezioni: discipline di base, discipline caratterizzanti e materie complementari. Per i corsi triennali della classe L-4 in Design, il piano di studi prevede l’acquisizione di un totale di 32 CFU nelle seguenti materie (presenti anche nel piano di studi di Architettura):

  • CHIM/06 ‐ Chimica organica
  • CHIM/07 ‐ Fondamenti chimici delle tecnologie
  • CHIM/12 ‐ Chimica dell’ambiente e dei beni culturali
  • FIS/01 ‐ Fisica sperimentale
  • FIS/07 ‐ Fisica applicata (a beni culturali, ambientali, biologia e medicina)
  • GEO/06 ‐ Mineralogia
  • ICAR/08 ‐ Scienza delle costruzioni
  • ICAR/12 ‐ Tecnologia dell’architettura
  • ICAR/13 ‐ Disegno industriale
  • ICAR/17 ‐ Disegno
  • ICAR/18 ‐ Storia dell’architettura
  • INF/01 ‐ Informatica
  • ING‐IND/10 ‐ Fisica tecnica industriale
  • ING‐IND/11 ‐ Fisica tecnica ambientale
  • ING‐IND/21 ‐ Metallurgia
  • ING‐IND/22 ‐ Scienza e tecnologia dei materiali
  • ING‐IND/31 ‐ Elettrotecnica
  • ING‐INF/01 ‐ Elettronica
  • ING‐INF/05 ‐ Sistemi di elaborazione delle informazioni
  • L‐ART/02 ‐ Storia dell’arte moderna
  • L‐ART/03 ‐ Storia dell’arte contemporanea
  • L‐ART/04 ‐ Museologia e critica artistica e del restauro
  • L‐ART/07 ‐ Musicologia e storia della musica
  • L‐FIL‐LET/10 ‐ Letteratura italiana
  • L‐FIL‐LET/11 ‐ Letteratura italiana contemporanea
  • L‐FIL‐LET/12 ‐ Linguistica italiana
  • M‐FIL/04 ‐ Estetica
  • M‐FIL/05 ‐ Filosofia e teoria dei linguaggi
  • M‐PSI/01 ‐ Psicologia generale
  • MAT/03 ‐ Geometria
  • MAT/05 ‐ Analisi matematica
  • MAT/06 ‐ Probabilità e statistica matematica
  • MAT/08 ‐ Analisi numerica
  • MAT/09 ‐ Ricerca operativa
  • SECS‐S/02 ‐ Statistica per la ricerca sperimentale e tecnologica
  • ICAR/09 ‐ Tecnica delle costruzioni
  • ICAR/16 ‐ Architettura degli interni e allestimento
  • ICAR/22 ‐ Estimo
  • ING‐IND/13 ‐ Meccanica applicata alle macchine
  • ING‐IND/14 ‐ Progettazione meccanica e costruzione di macchine
  • ING‐IND/15 ‐ Disegno e metodi dell’ingegneria industriale
  • ING‐IND/16 ‐ Tecnologie e sistemi di lavorazione
  • ING‐IND/35 ‐ Ingegneria economico‐gestionale
  • IUS/01 ‐ Diritto privato
  • IUS/09 ‐ Istituzioni di diritto pubblico
  • IUS/14 ‐ Diritto dell’unione europea
  • L‐ART/05 ‐ Discipline dello spettacolo
  • L‐ART/06 ‐ Cinema, fotografia e televisione
  • M‐DEA/01 ‐ Discipline demoetnoantropologiche
  • M‐PSI/02 ‐ Psicobiologia e psicologia fisiologica
  • M‐PSI/05 ‐ Psicologia sociale
  • SECS‐P/01 ‐ Economia politica
  • SECS‐P/07 ‐ Economia aziendale
  • SECS‐P/08 ‐ Economia e gestione delle imprese
  • SPS/07 ‐ Sociologia generale
  • SPS/08 ‐ Sociologia dei processi culturali e comunicativi

Per le lauree della classe L-3 in Moda e Design gli esami da sostenere sono:

  • L‐ANT/02 ‐ Storia greca
  • L‐ANT/03 ‐ Storia romana
  • L‐FIL‐LET/10 ‐ Letteratura italiana
  • L‐FIL‐LET/11 ‐ Letteratura italiana contemporanea
  • L‐FIL‐LET/12 ‐ Linguistica italiana
  • L‐LIN/01 ‐ Glottologia e linguistica
  • L‐LIN/03 ‐ Letteratura francese
  • L‐LIN/05 ‐ Letteratura spagnola
  • L‐LIN/10 ‐ Letteratura inglese
  • L‐LIN/13 ‐ Letteratura tedesca
  • M‐PED/01 ‐ Pedagogia generale e sociale
  • M‐PSI/01 ‐ Psicologia generale
  • M‐PSI/06 ‐ Psicologia del lavoro e delle organizzazioni
  • M‐STO/01 ‐ Storia medievale
  • M‐STO/02 ‐ Storia moderna
  • M‐STO/04 ‐ Storia contemporanea
  • SECS‐P/12 ‐ Storia economica
  • SPS/08 ‐ Sociologia dei processi culturali e comunicativi
  • ICAR/13 ‐ Disegno industriale
  • ICAR/16 ‐ Architettura degli interni e allestimento
  • ICAR/17 ‐ Disegno
  • ICAR/18 ‐ Storia dell’architettura
  • L‐ART/01 ‐ Storia dell’arte medievale
  • L‐ART/02 ‐ Storia dell’arte moderna
  • L‐ART/03 ‐ Storia dell’arte contemporanea
  • L‐ART/04 ‐ Museologia e critica artistica e del restauro
  • L‐ART/05 ‐ Discipline dello spettacolo
  • L‐ART/06 ‐ Cinema, fotografia e televisione
  • L‐ART/07 ‐ Musicologia e storia della musica
  • L‐ART/08 ‐ Etnomusicologia
  • L‐FIL‐LET/14 ‐ Critica letteraria e letterature comparate
  • L‐LIN/04 ‐ Lingua e traduzione ‐ lingua francese
  • L‐LIN/07 ‐ Lingua e traduzione ‐ lingua spagnola
  • L‐LIN/09 ‐ Lingua e traduzione ‐ lingue portoghese e brasiliana
  • L‐LIN/12 ‐ Lingua e traduzione ‐ lingua inglese
  • L‐LIN/14 ‐ Lingua e traduzione ‐ lingua tedesca
  • L‐LIN/21 ‐ Slavistica
  • M‐DEA/01 ‐ Discipline demoetnoantropologiche
  • M‐FIL/04 ‐ Estetica
  • M‐FIL/05 ‐ Filosofia e teoria dei linguaggi
  • SPS/07 ‐ Sociologia generale

A seconda dell’Ateneo a cui ci si iscrive, inoltre, i piani di studio possono includere diverse materie complementari e attività di stampo più pratico, quali i laboratori. Nel prossimo paragrafo approfondiremo i costi del corso di laurea in Moda o Design on line. Se desiderate avere informazioni aggiuntive è sufficiente compilare il form al termine della pagina.

Costi laurea online in Architettura, Moda o Design Online: quanto costa?

I corsi di laurea in Architettura, Moda o Design Online hanno dei costi vanno da un minimo di € 2.000 a un massimo di € 4.000. Le cifre citate si riferiscono ai corsi seguiti al 100% in modalità telematica e sono soggetti a variazioni qualora si opti per altre modalità di frequenza. Ai costi per la retta di Architettura, Moda o Design Online vanno aggiunte le spese della tassa regionale, quelle di iscrizione e i diritti di segreteria per l’immatricolazione.

La laurea online in Design e Moda ha costi annui che possono aumentare anche in base ad eventuali servizi aggiuntivi dei quali si scelga di avvalersi. Tuttavia, possono subire ribassi qualora si benefici di agevolazioni e sconti determinati da convenzioni stipulate tra gli Atenei e vari enti. Il primo passo da compiere è quello di compilare il form online in modo da capire quali possano essere i nostri benefici di accesso e fare un bilancio in base a quello. I corsi di laurea in Architettura, Moda o Design Online sono comunque più bassi di quelli di un’università tradizionale che prevederanno anche delle spese sull’acquisto dei libri e sugli spostamenti. Nei prossimi paragrafi affronteremo la questione sbocchi lavorativi per capire quali professioni andremo a svolgere una volta conseguita la laurea in Moda o Design Online.

Sbocchi lavorativi di Moda o Design Online

Gli sbocchi lavorativi di Moda e Design on line sono davvero moltissimi. I laureati in Moda e design online lavoreranno all’interno di aziende di moda, industrie creative e di design, centri di ricerca per l’industria creativa, imprese di servizi specialistici per il settore marketing della moda, servizi per la distribuzione e punti vendita, agenzie stampa, agenzie di eventi, musei, fondazioni, gallerie d’arte, editoria specialistica.  Potranno dare vita a start up creative ed esercitare la libera professione.

I laureati in Moda o Design online potranno diventare:

  • junior product designer
  • junior fashion designer
  • junior accessory designer
  • junior textile designer
  • assistenti alla ricerca e sviluppo all’interno di aziende del comparto moda e arredamento
  • assistenti progettisti nel ramo del design d’interni e come junior graphic designer e web designer nel settore della comunicazione.

Tra i profili che i laureati triennali potranno ricoprire ci sono anche quelle di brand store designer, per la progettazione di showroom, negozi e spazi espositivi. Le molteplici mansioni che i laureati di primo livello possono svolgere comprendono poi quelle di assistente all’ufficio produzione e fornitori, stylist, quality controller, cool hunter.

La laurea magistrale in Design dà sbocchi lavorativi negli stessi settori di quella triennale, ma permette di ricoprire ruoli di più elevata responsabilità e autonomia, che includono anche quelli manageriali. Per dovere di completezza riportiamo, nel prossimo paragrafo, gli sbocchi lavorativi in Architettura, per tutti quelli che decideranno dopo la laurea triennale online di chiedere il riconoscimento dei cfu per accedere ad Architettura.

Sbocchi lavorativi di Architettura

 La laurea in Architettura tradizionale offre la possibilità di lavorare nei seguenti ambiti:

  • studio classico di architettura con progetti e disegni;
  • insegnamento e cariche pubbliche collegate;
  • industrial designer;
  • mondo della moda;
  • restauro opere d’arte;
  • graphic designer;
  • videogaming designer, sviluppando con competenze di progettazioni virtuali e voglia di spostarsi all’estero poiché in Italia non ci sono grandi prospettive in questo ambito lavorativo;
  • specialista illuminazione con laurea in architettura, la gestione dei giochi di luci è importante per dare maggior visibilità agli edifici, pubblici o privati che siano, opere che sono sempre in mostra sotto l’occhio dello spettatore, anche durante le ore più buie. Questa tipologia di lavoro è il momento in cui il laureato dimostrerà le sue competenze, illuminando letteralmente la via e lo sguardo verso il futuro;
  • fotografo, per quanto sembri strano, è una delle professioni più frequenti tra gli architetti che decidono di spostarsi dal mondo dell’edilizia; senso estetico, capacità di coordinare colori e forme e occhio compositivo, sono le atout fondamentali per gli architetti/fotografi;
  • scenografo, per chi amasse cinema e televisione, per chi avesse senso estetico e creativo ecco un lavoro che sembra tagliato su misura; estrosità e senso delle misure, mescolate con le basi tecniche di disegno e grafica potrebbero creare uno scenografo perfetto e di successo.

Diventare Architetto

Per diventare architetto, dopo aver conseguito la laurea, occorre superare un esame per l’iscrizione all’albo professionale. Al termine del percorso di studi, il laureato in architettura può sostenere l’esame di abilitazione all’esercizio della professione o esame di stato in architettura.

L’iscrizione all’albo prevede la segmentazione in due sezioni:

  • “architetto junior” per chi ha conseguito la laurea triennale;
  • “architetto senior” per chi ha conseguito la laurea magistrale.

Dal 1 gennaio 2014, per gli ordini professionali vige una normativa che impone i percorsi di formazione continua e di aggiornamento, per assicurare al cliente uno standard di servizio elevato e soprattutto al passo coi tempi e aggiornato con le nuove normative. Ciò vuol dire che dopo l’esame per l’iscrizione all’albo bisogna comunque continuare a seguire corsi e sostenere test.

In particolare per gli architetti, nel 2017 sono state emanate le nuove linee guida per la formazione, le quali sono attualmente in vigore e hanno disciplinato con maggior rigore alcuni termini della formazione continua. Occorre quindi rimanere aggiornati con le informazioni reperite online sul sito dell’albo professionale di riferimento.

Qual è la migliore Università Telematica con Architettura, Moda o Design?

La migliore università telematica per Architettura, Moda e Design non esiste: tutto dipende dalle esigenze del singolo studente. Questo perché tutti gli Atenei che erogano corsi di laurea in quest’ambito sono riconosciuti dal MIUR e monitorati dall’Anvur che ha degli standard qualitativi molto alti. I criteri in base ai quali stabilire l’università a cui iscriversi sono soggettivi e hanno a che fare con una serie di aspetti:

  • La zona in cui bisognerà sostenere gli esami;
  • Il piano di studi;
  • Modalità didattiche;
  • Eventuali benefit;
  • Tipi di esami;
  • Materie da studiare;
  • Docenti presenti nell’offerta formativa.

Se si è interessati a prendere una laurea triennale della classe L-4, alla quale afferiscono percorsi di studio più tecnici, la scelta dovrà ricadere o sull’Università Mercatorum o sulla San Raffaele. Chi è maggiormente interessato agli aspetti legati ai settori dell’arte, della musica, della moda, del design e dello spettacolo, invece, troverà ciò che cerca nel corso di laurea della classe L-3 offerto dall’eCampus. Non esiste quindi una migliore o peggiore università, ma tutto dipende in questo caso dal piano di studi. Certo, non è tutto: eCampus e Università Mercatorum rispetto alla San Raffaele hanno un maggiore numero di sedi sul territorio nazionale. D’altra parte, la San Raffaele è l’università che ha i costi più contenuti, anche questo conta. Rispetto alle modalità di frequenza, invece, chi fosse interessato alla possibilità di seguire le lezioni anche in presenza deve tenere presente che solo eCampus offre questa possibilità. L’Università Mercatorum, d’altro canto, grazie al proprio legame con le Camere di commercio, ha un filo diretto con il mondo del lavoro. L’inserimento nel mondo del lavoro ha un peso importantissimo, considerando che molti studenti di Architettura, Moda o Design decidono di dare avvio alla loro carriera lavorativa, già durante il percorso di studi.

Quanto alla valutazione da parte dell’ANVUR (Agenzia Nazionale di Valutazione del sistema Universitario e della Ricerca), infine, l’Università Mercatorum è quella con il punteggio più elevato, avendo ottenuto 5,51 punti e un giudizio “Ctel –Soddisfacente”. La San Raffaele ha totalizzato 4,33 punti e l’eCampus 4,21 con un giudizio che per entrambi gli Atenei è stato “Dtel – Condizionato”. Se siete ancora fortemente indecisi sull’università da scegliere, compilate il form a fondo pagina per essere ricontattati da un nostro consulente a titolo gratuito e senza impegno e ricevere informazioni aggiuntive. Il grande vantaggio dell’università telematica è che ci si può iscrivere in qualsiasi momento dell’anno e iniziare a seguire le lezioni sin da subito, a qualsiasi ora e da qualsiasi device elettronico.

Architettura, Moda o Design Online nelle principali città italiane

Architettura, Moda o Design Online a Roma: sedi e atenei online

Architettura, Moda o Design Online a Roma è disponibile presso la San Raffaele e l’Universitas Mercatorum, mentre l’eCampus ha in città una sede locale, dunque se avevate intenzione di iscrivervi qui il consiglio è di valutare anche questo aspetto. Gli indirizzi dell’università telematica a Roma sono:

  • eCampus, via Matera, 18;
  • San Raffaele, via di Val Cannuta, 247;
  • Università Mercatorum, P.zza Mattei, 10 (sede centrale) e Piazza Sallustio, 21 (sede d’esame).

Architettura, Moda o Design Online a Milano: sedi e atenei online

Architettura, Moda o Design Online a Milano non ha atenei disponibili in città ma si può accedere ad una sede decentrata nel capoluogo lombardo, in cui è possibile sostenere gli esami, comoda soprattutto per chi abita in provincia. Ecco gli indirizzi dell’Università telematica a Milano:

  • eCampus, via privata Chioggia, 4;
  • San Raffaele, via F. Daverio, 7;
  • Università Mercatorum, via Santa Maria Valle, 2

Architettura, Moda o Design Online a Torino: sedi e atenei online

Architettura, Moda o Design Online a Torino è presente con eCamps o all’Università Mercatorum. L’università San Raffaele, invece, non ha una sede locale nel capoluogo piemontese. Ecco gli indirizzi dell’università telematica a Torino:

  • eCampus, Galleria S. Federico, 16/C;
  • Università Mercatorum, via Nino Costa, 8.

Architettura, Moda o Design Online Online a Napoli: sedi e atenei online

Architettura, Moda o Design Online a Napoli ha come punti di riferimento le sedi locali di eCampus e Università Mercatorum, mentre la San Raffaele non è presente in città. Gli indirizzi sono:

  • eCampus, piazza G. Bovio, 22;
  • Università Mercatorum, piazza S. Maria La Nova, 44.
richiedi informazioni
Laurea Online in Architettura, Moda o Design
Sportello Orientamento:
consulta gratuitamente i nostri esperti

Perché affidarsi a noi?

Ecco cosa dice chi si è iscritto a un corso di laurea online con il nostro supporto:

Richiedi informazioni