Sportello Orientamento gratuito Numero verde 333 79 41 245

Università Online: quanto costa laurearsi online

Guida dettagliata con info su convenzioni e agevolazioni per poter scegliere la laurea online più economica.

Guida dettagliata con info su convenzioni e agevolazioni per poter scegliere la laurea online più economica.

Perché iscriversi con AteneiOnline:

  • Conoscenza di TUTTI gli Atenei
  • Riconoscimento CFU rapido
  • Iscrizione facilitata
  • Agevolazioni esclusive
  • Completamente GRATUITO
richiedi informazioni

Guida ai Costi delle Università Online Riconosciute dal MIUR

Uno degli argomenti più dibattuti sulle università telematiche è sicuramente quello relativo ai costi; in questa guida cercheremo di fare luce sulla questione. Chiariamo fin da subito che i costi della laurea online possono variare dai 1.500 € ai 4.000 €  e che sono calcolati in modo diverso da quelli dell’università tradizionale, pur essendo entrambi gli atenei riconosciuti dal Miur e abilitati al rilascio di titoli equivalenti.

In questa guida:

I costi delle università online in breve

💰 Costi Università Online: Da € 1.500 a € 4.000
💶 Rateizzazione: Fino a 12 mesi
⏳ Iscrizioni: Sempre aperte tutto l’anno
🟢 Agevolazioni economiche: Disponibili con AteneiOnline

Le università online hanno costi che sono derivabili dalla somma di:

  • La retta annuale che dipende dal corso di studi che hai scelto
  • Le tasse di segreteria
  • La tassa regionale per il diritto allo studio, solitamente di 140 €, se dovuta in base alla Regione di riferimento (tassa che è prevista anche in caso di corso di laurea frontale in un Ateneo tradizionale)
  • Eventuali tasse di esame, in caso di sede non centrale, se non incluse nel pacchetto proposto dall’Ateneo

I prezzi delle università telematiche sono fissi, a differenza di quelli delle università tradizionali che sono parametrati sull’ISEE, ovvero variabili in base al reddito. L’ISEE all’interno delle università telematiche non esiste: tutti i costi sono elaborati a partire dalla scelta del corso di studi.

Ogni università telematica permette di detrarre dai costi delle scontistiche basate sulle convenzioni disponibili o sulle borse di studio: per avere una cifra definitiva dei costi dell’università telematica che hai scelto, ti consigliamo di compilare il form che trovi in pagina in modo da essere ricontattato da un nostro esperto in grado di formularti un calcolo preciso della spesa che ti attende.

Nel panorama dei costi delle università telematiche esistono dei fattori aggiuntivi da considerare: se, per esempio, le sedi d’esame non sono vicine a casa tua, devi mettere in conto anche i costi di “trasferta”, sempre che le Università telematiche non continuino ad offrire la possibilità di sostenere gli esami online anche nei periodi successivi al termine dell’emergenza sanitaria. In questo momento il grande vantaggio di studiare presso un ateneo online riconosciuto dal MIUR dipende anche dal fatto che possiamo sostenere sia esami scritti che esami orali direttamente da casa.

I costi dell’università telematica sono molto variabili e andrebbero studiati caso per caso. Ciò che è evidente, però, è che scegliere la modalità e-learning comporta moltissimi vantaggi organizzativi e quindi anche economici. Ad esempio, se sei uno studente lavoratore con famiglia, oltre ad essere più pratica la scelta dell’Università telematica (puoi gestire i tuoi impegni familiari come vuoi), potrebbe anche essere più conveniente, visto che la fascia di reddito di tua appartenenza potrebbe non essere così bassa da giustificare una retta più economica.

Un altro punto da tenere in considerazione è il costo del materiale didattico. Nell’università telematica è completamente abbattuto (essendo tutti i materiali in formato digitale), nell’università frontale è una grossa nota di costo (ogni libro va da un minimo di 20€ fino a raggiungere anche i 50€).

L’università frontale ha anche altre voci di costi (che quella telematica non ha): la benzina o il costo dei mezzi necessari per recarti quotidianamente a lezione, l’eventuale costo di affitto se sei uno studente fuori sede o della copisteria e dei pranzi in facoltà.

I costi della laurea online possono essere inoltre ridotti se hai modo di accedere ad una delle innumerevoli convenzioni che le Università telematiche costantemente attivano con enti, pubblici e privati, aziende, associazioni e così via. Inoltre, c’è la possibilità di accedere a una delle borse di studio offerte dagli atenei online che periodicamente vengono pubblicate.

Inoltre, le università telematiche offrono diverse possibilità per rateizzare senza interessi la retta universitaria annuale, per renderla così più accessibile a tutti. Ad esempio, Unimarconi permette di dividere la retta fino a 12 rate mensili.

Nel prossimo paragrafo analizzeremo in modo ancora più approfondito una tabella di costi tipica dell’Università Telematica, in modo da renderti chiaro il tipo di spesa che stai andando a sostenere.

Quanto costa l'università online?

Mediamente, l’università online ha costi che variano dai  1.500 € ai 4.000 € a seconda dell’ateneo e del corso scelto. Per aiutarti a fare una scelta consapevole del tuo percorso formativo e farti capire bene quanto costa l’università online ti riportiamo di seguito una tabella con tutti i costi ateneo per ateneo:

Nota: per gli Atenei che prevedono corsi ad iscrizione agevolata il nostro sportello orientamento garantirà allo studente assistenza nella richiesta di riconoscimento CFU, assistenza all’iscrizione, tariffe ridotte ed eventuali agevolazioni finanziarie esclusive.

 

Università online Costo annuo minimo Costo annuo massimo Costi annui addizionali
UniMarconi* 1.500 € 2.760 € 140 €
eCampus* 2.600 € 5.900 € 140 €
San Raffaele* 1.700 € 3.400 € 140 €
Mercatorum* 1.700 € 3.400 € 140 €
Uninettuno* 1.900 € 2.200 € 0 €
Unitelma* 1.600 € 2.300 € 140 €
UniPegaso* 1.700 € 3.400 € 282 €
IUL* 2.500 € 2.500 € 140 €
UniFortunato* 2.500 € 3.500 € 0 €
UniDav* 2.200 € 2.200 € 140 €
Unicusano 3.000 € 5.000 € 140 €

*iscrizione agevolata

A questo punto dovresti avere più o meno chiaro quanto costa l’università online e possiamo andare a capire e dettagliare meglio questa tabella delle spese. Vanno valutati attentamente i costi accessori (quali ad esempio quelli relativi ai certificati rilasciati o quelli previsti per gli esami fuori sede) che possono essere piuttosto impegnativi da sostenere. Ecco perché è importante farsi un’idea il più completa possibile di ciò che ci attende.

La situazione varia da ateneo ad ateneo. UniFortunato, ad esempio, grazie alla Legge della Regione Campania – n. 12 del 18 maggio 2016 – non prevede il costo annuo per la tassa regionale, oltre a consentirti di sostenere esami fuori sede senza costi aggiuntivi; mentre all’UniPegaso nei costi dell’Università Telematica non vengono inclusi gli esami fuori sede (solo quella centrale di Napoli è inclusa, per le altre si pagano 150 € extra).

Se ti interessa approfondire, vai a visitare la sezione dedicata ai costi di ciascuna università online oppure compila il form a fondo pagina.

Costi laurea online: università telematiche vs frontali

Le differenze di costi tra laurea online e quella frontale sono piuttosto variabili. Il primo costo di uno studente di una Università frontale è, ovviamente, la Tassa d’iscrizione. Il costo della tassa d’iscrizione viene quantificato in base all’indice ISEE, ossia in base alla fascia di reddito, tale costo può variare da un minimo di 400 a un massimo di 3.000 euro. Il costo subisce una variazione a seconda della regione in cui è localizzata l’università. I corsi di laurea on line hanno invece costi fissi.

Ad entrambi i costi occorre aggiungere la Tassa Regionale, che nel Lazio è pari 140 euro. Oltre ai costi delle rette universitarie gli studenti delle università tradizionali devono affrontare le spese legate all’acquisto dei libri, un costo importante che spesso può arrivare anche fino a 50€ a testo. Nelle università telematiche il costo dei libri è completamente abbattuto essendo il materiale didattico erogato completamente online.

Nel caso dell’università frontale i costi crescono se parliamo di uno studente fuorisede. Oltre alla tassa d’iscrizione, alla tassa regionale e all’acquisto dei libri, emergono anche le spese legate all’affitto (per fare un esempio, per una stanza in condivisione a Roma si parte da una spesa minima di 400 euro al mese). Alle spese dall’affitto bisogna aggiungere i costi delle utenze (luce, acqua, gas, internet, ecc.), i costi dei trasporti pubblici e i costi legati al cibo.

Nel caso dei corsi di laurea online, invece, questi costi possono essere risparmiati in quanto le lezioni vengono erogate completamente in modalità e-learning. Scendiamo ora nello specifico di quanto costa laurearsi online, cercando di capire i costi della laurea triennale e di quella magistrale.

Costi della laurea triennale online

Sulla base di quanto detto nei paragrafi precedenti, cerchiamo di capire insieme quanto costa laurearsi per chi decide di intraprendere solo il percorso triennale. Di seguito elenchiamo tutti i  costi della laurea breve online, per ogni Università Telematica:

Costo Triennale Unimarconi

  • Retta annuale: tra 1.500 € e 2.760 € (a seconda delle agevolazioni disponibili)
  • Tassa regionale: 140 €

Costo Triennale eCampus

  • Retta annuale: tra 2.600 € (iscrivendosi con AteneiOnline) e 5.900 €
  • Tassa di immatricolazione: 250 € (gratuita iscrivendosi tramite AteneiOnline)
  • Tassa regionale: 140 €
  • Tassa esami: 150 €
  • Bollo: 16 €

Costo Triennale San Raffaele

  • Retta annuale standard: da 1.700 € a 3.400 € (a seconda della convenzione disponibile)
  • Tassa regionale: 140 €
  • Bollo: 16 €

Costo Triennale Mercatorum

  • Retta annuale standard: da 1.700 € a 3.400 € (a seconda della convenzione disponibile)
  • Bollo e diritti di segreteria: 50 €
  • Tassa regionale: 140 €
  • Tassa d’esame fuori sede (eventuale): 150 €

Costo Triennale Uninettuno

  • Retta annuale standard: 2.000 €
  • Bollo: 16 €

Costo Triennale UnitelmaSapienza

  • Retta annuale: tra 1.600 € (iscrivendosi con AteneiOnline) e 2.100 €
  • Tassa regionale: 140 €
  • Bollo: 16 €

Costo Triennale Unipegaso

  • Retta annuale: da 1.700 € a 3.400 € (a seconda della convenzione disponibile)
  • Tassa servizi allo studente: 282 €
  • Tassa d’esame fuori sede (eventuale): 150 €

Costo Triennale IUL

  • Retta annuale: 2.500 €
  • Tassa regionale: 140 €
  • Bollo: 16 €

Costo Triennale Unifortunato

  • Retta annuale: tra 2.500 € e 3.500 € (a seconda del corso scelto)
  • Bollo: 16 €

Costo Triennale Unidav

  • Retta annuale: 2.200 €
  • Tassa regionale: 140 €
  • Bollo: 16 €

Costo Triennale Unicusano

  • Retta annuale standard: tra 3.000 € e 5.000 € (a seconda del corso scelto)
  • Tassa regionale: 140 €
  • Bollo: 16 €

Costi della laurea magistrale online

Dopo aver affrontato i costi della laurea triennale online, vediamo ora a quanto ammonta il costo della laurea telematica magistrale:

Costo Magistrale Unimarconi

  • Retta annuale: tra 1.500 € e 2.760 € (a seconda delle agevolazioni disponibili)
  • Tassa regionale: 140 €

Costo Magistrale eCampus

  • Retta annuale: tra 2.600 € (iscrivendosi con AteneiOnline) e 3.900 €
  • Tassa di immatricolazione: 250 € (gratuita iscrivendosi tramite AteneiOnline)
  • Tassa regionale: 140 €
  • Tassa esami: 150 €
  • Bollo: 16 €

Costo Magistrale San Raffaele

  • Retta annuale standard: da 1.700 € a 3.400 € (a seconda della convenzione disponibile)
  • Tassa regionale: 140 €
  • Bollo: 16 €

Costo Magistrale Mercatorum

  • Retta annuale: da 1.700 € a 3.400 € (a seconda della convenzione disponibile)
  • Bollo e diritti di segreteria: 50 €
  • Tassa regionale: 140 €
  • Tassa d’esame fuori sede (eventuale): 150 €

Costo Magistrale Uninettuno

  • Retta annuale standard: 2.200 €
  • Bollo: 16 €

Costo Magistrale UnitelmaSapienza

  • Retta annuale: tra 1.800 € (iscrivendosi con AteneiOnline) e 2.300 €
  • Tassa regionale: 140 €
  • Bollo: 16 €

Costo Magistrale Unipegaso

  • Retta annuale: da 1.700 € a 3.400 € (a seconda della convenzione disponibile)
  • Tassa servizi allo studente: 282 €
  • Tassa d’esame fuori sede (eventuale): 150 €

Costo Magistrale IUL

  • Retta annuale: 2.500 €
  • Tassa regionale: 140 €
  • Bollo: 16 €

Costo Magistrale Unifortunato

  • Retta annuale: tra 2.500 € e 3.000 € (a seconda del corso scelto)
  • Bollo: 16 €

Costo Magistrale Unidav

  • Retta annuale: 2.200 €
  • Tassa regionale: 140 €
  • Bollo: 16 €

Costo Magistrale Unicusano

  • Retta annuale standard: tra 4.000 € e 5.000 € (a seconda del corso scelto)
  • Tassa regionale: 140 €
  • Bollo: 16 €

Qual è l’università Telematica più economica?

A conti fatti, osservando lo schema dei conti del paragrafo precedente e considerate le convenzioni base che tutti gli Atenei offrono, possiamo affermare che, l’università telematica più economica è la Guglielmo Marconi (sia per la triennale che per la magistrale). La stessa Unimarconi però, pur avendo un’offerta formativa tra le più ampie, manca di alcuni particolari corsi di laurea. Per questo la scelta dell’Ateneo non può dipendere solo dal costo. Seguono, comunque, Unitelma e Uninettuno.

L’ università telematica meno costosa e con la varietà di corsi più ampia è eCampus (considerate le tante convenzioni attive). Tra le università online più economiche si colloca poi a metà classifica l’Unifortunato. Partendo dal costo base invece, non sono tra le più economiche: Mercatorum, Pegaso, San Raffaele e UniCusano.

Il conto per stabilire l’università online più economica, è bene ribadirlo, non può comunque prescindere dal considerare le convenzioni e le agevolazioni che vengono offerte da molti atenei. Per questo, per essere certi di aver scelto un’università telematica economica, ti consigliamo di compilare il form a fondo pagina che ti metterà direttamente in contatto con un consulente in grado di raccontarti agevolazioni e borse di studio a tua disposizione.

Nel prossimo paragrafo scopriremo alcune tra le agevolazioni più note e frequenti presenti negli atenei online in modo da darti una panoramica ancora più ampia dei costi disponibili presso le università telematiche più famose.

Agevolazioni e Convenzioni delle Università Telematiche

Dopo tutti i conti, finalmente una buona notizia: si possono ridurre i costi attraverso una serie di agevolazioni previste dalle università telematiche. Le agevolazioni riguardano in generale gli studenti diversamente abili, con esonero completo dalle tasse per invalidità superiori al 66%, poi ogni singola Università telematica prevede dei programmi specifici per tantissime categorie di studenti. Scopriamo quindi insieme le agevolazioni delle università telematiche:

  • Unitelma Sapienza agevola economicamente gli ex studenti e dipendenti dell’Università degli Studi La Sapienza di Roma;
  • Mercatorum, San Raffaele e UniPegaso hanno il “Programma Dolce Attesa” con una retta di € 1.700 per ogni anno del Corso di Laurea per le donne in gravidanza, il “Programma Futuro Sicuro” per i giovani di 17-20 anni e la convenzione per i dipendenti della Pubblica Amministrazione, anche queste a 1.700 euro annui (a eccezione della San Raffaele che mette entrambe a 2.000 euro);
  • Unimarconi prevede agevolazioni economiche specifiche per gli studenti under 21;
  • Uninettuno prevede uno sconto tra i 70 e i 100 euro se paghi in un’unica soluzione il corso di laurea triennale-magistrale. Agevolazione non cumulabile con le convenzioni attive.

A queste agevolazioni bisogna aggiungere la considerazione legate alle convenzioni che riducono l’importo finale anche del 25%. Ecco l’elenco di quelle disponibili:

  • eCampus ti consente di risparmiare dal 10% al 20% sul costo del corso di laurea online, master e singoli corsi. Le convenzioni attive sono troppe per essere citate qui (esiste una pagina dedicata sul nostro sito) ma ne vogliamo comunque ricordare alcune: ACI, ASD, Aeronautica militare, Associazione Italiana Calciatori (Nazionale), Arma dei Carabinieri, sindacati, Comuni, CONFAPI, Confesercenti, Confimpresa, Confindustria, CRAL, istituti tecnici, Ordini (consulenti del lavoro e commercialisti), ONLUS…
  • UniDav ha attualmente attiva una sola convenzione con UIL SCUOLA RUA CHIETI 1;
  • Universitas Mercatorum: propone delle convenzioni indirizzate ai dipendenti, figli e coniugi dei dipendenti e dei collaboratori delle Camere di Commercio e delle imprese iscritte alle CamCom. Ci sono anche convenzioni simili con Alitalia, FIMAA, FIAIP, EiPoint, Referenti ECP e Forze Armate e dell’Ordine;
  • Unicusano ha attivato convenzioni con Esercito, Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia di Stato, ma anche con alcune associazioni, enti e istituzioni e ne attiva di nuove continuamente;
  • IUL: ACSI – Associazione di Cultura Sport e Tempo libero, AGIDAE Aib – Associazione Italiana Biblioteche Associazione, Nazionale Piccoli Musei, Athens School Italia, Basket Roma, Erickson, Formever Lab, GIone, Giunti Academy, ISV Group, Microsoft, Network GTC, Poliarte, Scuola di Roma Fund-raising.it, 24Ore Business School, Tuttoscuola e Virgin Active.
  • UniMarconi: Forze Armate e Forze dell’Ordine, ma anche appartenenti al mondo sportivo a livello professionale, ad atleti professionisti o agonisti e personale docente e ATA, oltre che dipendenti della Pubblica Amministrazione. Ci sono poi attive anche particolari convenzioni accademiche;
  • Unifortunato convenzioni per dipendenti e familiari dei dipendenti dell’Agenzia delle Entrate, ANACNA, CAF CISL Nazionale, C.A.N.A.P., CRAL Regione Lombardia, Pubblica Amministrazione (dipendenti di Lombardia, Lazio, Puglia e Sicilia), SEAS, Urbe Aero ATO;
  • Uninettuno: associazioni ed enti pubblici e privati, Associazioni, Forze Armate, GdF, Carabinieri, Agenzia Dogane e Monopoli, professionisti, Ordini professionali, imprese, Fondazioni, Scuole, Sindacati e con l’Università Popolare di Firenze;
  • UniPegaso prevede oltre 600 convenzioni che portano la retta annua a oscillare tra i 1.700 e i 3.400 euro. Tra le più conosciute quelle con il Ministero della Difesa e quelle per il Terzo settore;
  • San Raffaele prevede numerosissime convenzioni, per soci della Confederazione Italiana degli Sportivi, membri delle Forze Armate e della GdF, iscritti a varie Accademie, Associazioni, Fondazioni e Federazioni, dipendenti di centri sportivi e aziende;
  • Unitelma Sapienza propone convenzioni per giovani under 26 ed ex studenti e dipendenti di Sapienza Università di Roma, ma ci sono anche diversi sconti per Convenzionati con Enti pubblici e privati (sindacati, enti locali, associazioni di categoria, etc.).

Borse di Studio delle Università Online

Le borse di studio on line sono un altro tipo di agevolazione fornita dalle università telematiche. Ti permettono di ridurre i costi delle lauree a distanza. Con le borse di studio online le Università telematiche ti offrono infatti la possibilità di riprendere o iniziare gli studi accademici anche se non hai le possibilità economiche per farlo.

Le borse di studio online cambiano ogni anno e dipendono dall’ateneo che le eroga. Di seguito ti proponiamo una lista di quelle attualmente attive, ma se vuoi conoscere in un secondo momento quelle che sono state erogate, rivolgiti pure senza impegno ad uno dei nostri consulenti compilando il form a fondo pagina.

Ecco la lista di quelle attualmente attive presso i principali atenei a distanza:

  • eCampus negli ultimi anni ha assegnato diverse borse di studio (tra cui quelle donate dalla star del calcio Cristiano Ronaldo);
  • San Raffaele prevede borse di studio per gli studenti più bravi, con una riduzione di 500€ sulle tasse universitarie; inoltre, destina delle borse di studio agli atleti che si distinguono per meriti sportivi, a livello nazionale e internazionale, e che intendono frequentare la triennale L-16 in Scienze dell’Amministrazione nel Calcio;
  • Universitas Mercatorum propone borse di studio legate programma Erasmus, per i dipendenti di Camere di Commercio e di altre strutture camerali, dipendenti delle Imprese aderenti alle principali Associazioni di categoria nazionali, donne che lavorano nonché imprenditori e loro figli o parenti fino al primo grado. Lo scopo è agevolare il passaggio generazionale; le borse di studio sono dirette anche ai portatori di handicap con una invalidità certificata e ai giovani talenti;
  • Unicusano organizza dei Click Days in cui assegna ai giovani liceali più proattivi (non sono borse di merito) 5 anni di studi gratis; all’annuncio è sufficiente collegarsi online e cercare di conquistare telematicamente attraverso la velocità il proprio diritto allo studio (gratuito);
  • IUL periodicamente assegna delle borse di studio, offrendo un contributo per proseguire il percorso di studi con un dottorato di ricerca;
  • Unifortunato pubblica periodicamente borse di studio all’estero e concorsi per studenti, docenti e ricercatori nell’ambito collaborazione con l’Università degli Studi Cantabria in Spagna. Ci sono anche bandi di concorso per l’assegnazione di borse di studio destinate a studenti capaci e meritevoli, che prevedono tirocini presso aziende e periodi di studio all’estero;
  • Unitelma Sapienza attiva periodicamente diverse tipologie di borse di studio, tra cui le borse di mobilità Erasmus;
  • Uninettuno punta, invece, sull’internazionalizzazione, con borse di studio orientate che prevedono lo scambio culturale tra studenti di diversa provenienza. Ci sono anche borse di studio che Uninettuno mette a disposizione di studenti richiedenti asilo e per rifugiati;
  • UniPegaso propone principalmente borse di mobilità per l’accesso al Programma Erasmus+;
  • UniMarconi invece non ha in questo momento attive borse particolari, ma ogni anno attiva bandi con tutte le specifiche.

Se ti interessa approfondire ulteriormente il discorso delle borse di studio, visita le pagine dedicate alle singole università per scoprire tutte le agevolazioni messe a disposizione e fare un piano completo dei costi che ti attendono dal momento di iscrizione al tuo ateneo online prescelto al momento del conseguimento del titolo accademico:

Infine segnaliamo Talenti per l’e-Learning: Dalla Didattica a Distanza all’Università Telematica, la borsa di studio del valore di 2.000 € promossa ogni anno dal nostro portale, rivolta a studenti meritevoli che abbiano dimostrato interesse per il mondo dell’e-learning e per le potenzialità che esso offre.

Come si evince da questa guida, il numero delle convenzioni attive è davvero elevato: se vuoi essere certo di averle vagliate tutte, compila il form a fondo pagina della pagina. Verrai ricontattato gratuitamente e senza impegno da un nostro consulente in modo da avere un piano preciso dei costi da sostenere durante il tuo percorso di studi, con scontistiche personalizzate, agevolazioni e borse di studio.

Prestiti per studenti universitari: come finanziare gli studi

Oltre alle borse di studio e alle agevolazioni economiche messe a disposizione dagli atenei, i prestiti bancari per studenti universitari sono un altro strumento che sicuramente facilitano, dal punto di vista finanziario, l’iscrizione all’università.

Si tratta di linee di credito create ad hoc dagli istituti bancari per coloro che vogliono iscriversi a un corso di laurea o a un master ma hanno bisogno di un supporto economico per farlo. Proprio per venire incontro alle esigenze degli studenti, questo tipo di prestiti generalmente prevede tassi di interesse non elevati e rate non troppo onerose.

Sono sempre più numerosi gli italiani che si affidano a questa soluzione, d’altronde le spese per la formazione (propria o dei familiari) costituiscono un investimento sul futuro.

Gli studenti lavoratori, inoltre, hanno la possibilità di sostenere le spese universitarie grazie ai prestiti al consumo che hanno il grande vantaggio di poter essere richiesti in maniera rapida, senza troppi passaggi burocratici.

Proprio in quest’ottica, AteneiOnline ha stretto una partnership con Santander Consumer Bank per permettere ai propri studenti di richiedere un prestito personale tramite una pagina web dedicata esclusivamente a loro.

Ogni richiesta di prestito effettuata tramite questa pagina web sarà gestita interamente online, in tempi brevi: potenzialmente, in meno di 48 ore sarà possibile, infatti, passare dalla simulazione della rata fino alla firma del contratto. Inoltre, gli studenti di AteneiOnline potranno beneficiare, senza costi addizionali, del supporto “live” di un team di esperti, sia nella fase di richiesta del prestito che in quella di assistenza post-vendita.

Per saperne di più, consulta la pagina dedicata all’iniziativa.

richiedi informazioni

Domande Frequenti

▷ Quanto costa l'università telematica?

I costi delle università telematiche tipicamente possono variare tra tra € 1.500 e € 5.900 euro annuali. L’oscillazione è dovuta alla possibilità di abbattere i costi grazie alle numerose borse di studio e convenzioni messe a disposizione dall’università. Il costo delle università online infatti non si basa sull’ISEE, ma può risultare comunque molto più basso di quelle tradizionali per via delle numerose agevolazioni offerte. Richiedi maggiori informazioni.

▷ Quanto costa laurearsi online?

Il costo per la laurea online può essere diverso per ogni tipologia di studente. Se hai paura di dover sostenere troppe spese, tieni presente che esistono anche importanti agevolazioni. Ne esistono di ogni genere e variano in base alle convenzioni stipulate dalle università telematiche con enti pubblici e privati. Richiedi maggiori informazioni.

▷ Qual è l'università telematica più economica?

L’università telematica più economica è l’Unimarconi  che però, pur avendo un’offerta formativa tra le più ampie, manca di alcuni particolari corsi di laurea. Per questo la scelta dell’Ateneo non può dipendere solo dal costo. Seguono, comunque, Unitelma e Uninettuno. I costi delle università telematiche possono oscillare molto in base allo studente, che grazie a sue caratteristiche individuali potrà accedere o meno a convenzioni e  borse di studio messe a disposizione dall’ateneo. Richiedi maggiori informazioni.

▷ Ci sono agevolazioni per le università telematiche?

Si, le agevolazioni  delle Università Telematiche riguardano in generale gli studenti diversamente abili, con esonero completo dalle tasse per invalidità superiori al 66%, allo stesso tempo però ogni singolo Ateneo prevede dei programmi specifici per tantissimi tipi di studenti, anche senza disabilità. Richiedi maggiori informazioni.

Richiedi informazioni