Sportello Orientamento gratuito Numero verde 800 82 84 74

Come diventare nutrizionista: percorso di studi, laurea e lavoro

Guida su come diventare Biologo Nutrizionista: studi, laurea online, le diverse figure e lo stipendio medio.
Come diventare nutrizionista
Guida su come diventare Biologo Nutrizionista: studi, laurea online, le diverse figure e lo stipendio medio.
Sportello Orientamento:
consulta gratuitamente i nostri esperti

La pandemia ha cambiato il nostro stile di vita, è inutile negarlo: sono sempre di più i giovani che si appassionano all’alimentazione e decidono di diventare professionisti del food. In questa guida scopriremo come diventare nutrizionista e le differenze tra dietologo e nutrizionista, approfondendo questo percorso di studi per tutti gli interessati alla materia.

In questa guida:

La figura del nutrizionista: chi è e cosa fa

Il nutrizionista è uno specialista del settore, iscritto all’albo dei biologi senior che si occupa di preparare diete in soggetti che non presentano patologie ma che, allo stesso tempo, non può effettuare diagnosi e prescrivere farmaci.

La differenza tra dietologo e nutrizionista consiste proprio in questo: il primo è un medico a tutti gli effetti, in quanto si occupa di piani terapeutici legati all’alimentazione, il secondo invece può programmare piani alimentari solo in soggetti sani.

Il nutrizionista può essere un impiegato pubblico o privato e esercitare la libera professione; esperto di educazione e informazione alimentare può elaborare schemi dietetici per scuole e aziende oltre che analizzare i bisogni energetici degli individui.

Diventare nutrizionista: percorso di studi e laurea online

A questo punto probabilmente ti starai chiedendo come fare per diventare nutrizionista: non esiste un percorso da nutrizionista specifico. La strada che conduce verso questa professione può passare, oltreché per i percorsi formativi legati a Medicina, anche attraverso:

Conseguita la laurea occorre superare l’esame di stato per diventare appunto Biologi. Il percorso di studi per diventare nutrizionista si articola quindi in due momenti: la laurea specialistica e l’esame di stato.

Le lezioni per diventare nutrizionista possono essere seguite in via telematica attraverso le piattaforme di e-learning che gli atenei online mettono a disposizione. Le caratteristiche specifiche della formazione a distanza la rendono una scelta vantaggiosa anche per gli studenti lavoratori o per chi per una ragione o un’altra è impossibilitato alla frequenza fisica delle lezioni in un ateneo tradizionale.

Se ti interessa approfondire il mondo degli atenei online e quale scegliere, vedi anche l’approfondimento sulle migliori università telematiche italiane.

Esistono diversi tipi di nutrizionista per cui nei prossimi paragrafi approfondiremo le caratteristiche specifiche di alcune figure di nutrizionista, tra le quali il “classico” biologo, il dietista, il nutrizionista per bambini e una figura piuttosto in voga al momento come il nutrizionista vegan.

Le diverse figure di nutrizionista

Il biologo nutrizionista si occupa di sviluppare piani alimentari in soggetti senza patologie ma può essere di diversi tipi a seconda della propria specializzazione e dei propri interessi. Se ti stai chiedendo come diventare nutrizionista sportivo, la risposta è semplice: dopo la laurea in Biologia e il superamento dell’esame di stato puoi iscriverti ad un master per chi aspira a diventare nutrizionista dello sport. I master di solito durano un anno e ti rilasciano un certificato che ti permette di qualificarti presso le aziende come specialista di quello specifico settore.

Tra le varie tipologie di nutrizionista c’è anche il dietista. Per diventare nutrizionista dietista è sufficiente la laurea triennale e con essa potrai elaborare le diete prescritte dal biologo o dal medico.

Se sei appassionato di alimentazione vegan, invece, probabilmente ti starai chiedendo come diventare nutrizionista vegan. In questo caso, come per il nutrizionista sportivo, occorrerà svolgere un corso di perfezionamento dopo la laurea magistrale in modo da qualificarsi come esperti del settore di alimentazione a base vegetale.

Infine se vuoi operare nel settore infanzia, puoi diventare nutrizionista pediatrico. Diventare nutrizionista per bambini è semplice: al percorso canonico bisognerà aggiungere un master sull’infanzia in modo da poter elaborare piani alimentari specifici in ambito pediatrico.

Quanto guadagna un nutrizionista (stipendio medio)

È difficile stabilire con precisione quanto guadagni un nutrizionista: molto dipende dall’anzianità, dalla specializzazione e dal tipo di impiego (pubblico, privato o libera professione). Molti biologi nutrizionisti sono impiegati pubblici ma esercitano anche in uno studio privato. Dovendo fare una stima, il nutrizionista ha uno stipendio medio di 1.600 € netti al mese (circa 29.500 € lordi all’anno), superiore di 50 € (+3%) alla retribuzione nel nostro Paese.

All’inizio della carriera, comunque, il guadagno non è così alto: si può partire da uno stipendio minimo di 850 € netti al mese e procedendo, e magari esercitando anche nel privato, si possono abbondantemente superare i 2500€ mensili.

Molto dipenderà dall’esperienza che riuscirai a maturare e dal curriculum che svilupperai. Se deciderai di intraprendere un percorso all’interno di un’università telematica potrai studiare e lavorare contemporaneamente dando avvio alla tua carriera molto presto. I materiali didattici saranno disponibili online 24 ore su 24 7 giorni su 7 e potrai approfondire gli insegnamenti mentre sei in pausa dallo stage o la sera.

Prima ancora di porsi il problema del lavoro è importante, però, interrogarsi su come diventare un buon nutrizionista. Bisogna avere molta pazienza e non mettere fretta al paziente nella perdita di peso. Ognuno ha i suoi tempi e bisogna saper comprendere le persone e condurle verso il raggiungimento dei loro obiettivi.

Perché affidarsi a noi?

Ecco cosa dice chi si è iscritto a un corso di laurea online con il nostro supporto:

Richiedi informazioni