Sportello Orientamento gratuito Numero verde 800 82 84 74
Università Telematica Giustino Fortunato

Riconoscimento CFU di Unifortunato

Unifortunato e Riconoscimento CFU: recuperare crediti formativi universitari

Chi si vuole iscrivere in Unifortunato ha la possibilità di richiedere la valutazione dei Crediti Formativi Universitari accumulati durante la carriera universitaria pregressa, e ottenere quindi la possibilità di accorciare il proprio ciclo di studi. Se sei tra coloro, studenti o professionisti, che vorrebbero riprendere gli studi interrotti o che vorrebbero avvalersi dei titoli di cui già sono in possesso per avviare una nuova carriera universitaria segui con attenzione questa guida.

In questa guida:

Cosa è il Credito Formativo Universitario

Il Credito Formativo Universitario (o CFU) è l’unità con cui nell’Università italiana si misura il carico di lavoro necessario a uno studente per portare superare un esame. Esso varia da esame a esame e include, oltre allo studio, la frequenza alle lezioni, alle verifiche, alle eseritazioni.

Il CFU è stato introdotto nel sistema italiano con la riforma dell’Università del 1999 (D.M. 509/99) allo scopo di uniformare e omogeneizzare il carico di lavoro richiesto agli sudenti per preparare in maniera ottimale un esame e superarlo, sia che stratti di esami sostenuti in Italia, all’estero e durante il periodo Erasmus. Questo sistema, come vedremo, facilità il passaggio da un Ateneo a un altro o da un Corso di Laurea ad un altro dello stesso Ateneo.

Quanto vale un CFU?

Un Credito Formativo Universitario, espresso numericamente, rappresenta 25 ore di lavoro impiegate nello studio, nell’apprendimento e nella verifica dell’argomento di cui tratta un determinato esame: ad esempio un esame il cui superamento da diritto a 8 CFU vale 200 ore di lavoro.

Per il superamento di un anno accademico le nostre Università, inclusa quindi Unifortunato, richiedono generalmente 60 CFU. Per conseguire la Laurea occorreranno quindi, a seconda della durata del Corso di Sudi:

  • 180 CFU per la Laurea Triennale
  • 120 CFU per la Laura Magistrale o Specialistica
  • 300/360 CFU per le Lauree Magistrali a Ciclo Unico

 

Come Funziona il Riconoscimento dei CFU (Crediti Formativi Universitari)

Come funziona in Unifortunato il riconoscimento dei crediti formativi: secondo quanto previsto dal Decreto 509/99, art. 5, comma 7, come modificato dal D.M. n. 270 del 22 ottobre 2004, art. 5, comma 7, le richieste di riconoscimento dei Crediti Formativi Universitari devono essere valutate da un’apposita Commissione didattica. Tale valutazione non è vincoltante, dunque un volta ottenuto il parere della Commissione potrai anche decidere di non procedere all’iscrizione a quell’Università.

Ai sensi del decreto n. 509/1999, le Università telematiche e gli altri Atenei italiani hanno la possibilità di riconoscere crediti anche sulla base di comprovate conoscenze, competenze e abilità maturate in ambito lavorativo e professionale, con un tetto per il riconscimento dei crediti formativi (Legge Gelmini Art. 14) di 12 CFU.

Unifortunato valuta con attenzione i Crediti Formativi Universitari degli studenti allo scopo di costruire un piano di studi personalizzato che renda l’immatricolazione più conveniente. Trattandosi di un’Università telematica Unifortunato viene spesso scelta da studenti e professionisti che intendono riavviare un percorso di studio interrotto tempo prima: il riconoscimento attraverso CFU di quanto già fatto nella precedente esperienza diviene una spinta notevole per abbreviare il ciclo di studi e riprendere il percorso che porta alla Laurea.

Valutazione CFU per esperienze Professionali

Un altro aspetto interessante della valutazione dei crediti Unifortunato riguarda la possibilità di assegnare dei crediti formativi alle esperienze professionali presenti in curriculum vitae. Il riconoscimento dell’esperienza lavorativa (da certificare in maniera dettagliata), per impieghi ritenuti congrui e in linea col corso di studi che si intende intraprendere, permette di totalizzare infatti fino a un massimo di 12 crediti formativi universitari. Il riconoscimento di tali crediti, uniti a quelli validati per gli esami sostenuti presso altra Facoltà, faranno quindi da base e ci diranno quanti esami e crediti occorre ottenere per completare il piano di studi scelto e potersi laureare.

Quanti CFU si possono recuperare?

Il numero di CFU riconosciuti dal Collegio Didattico di Unifortunato determina l’anno di ammissione al corso di studi scelto. Vediamo nella seguente tabella i criteri di ammissione:

Nel caso di corsi di laurea triennale:

  • fino a 47 CFU riconosciuti: iscrizione al primo anno
  • da 48 fino a 107 CFU riconosciuti: iscrizione al secondo anno
  • da 108 CFU riconosciuti: iscrizione al terzo anno

Nel caso di corsi di laurea magistrale:

  • fino a 47 CFU riconosciuto: iscrizione al primo anno
  • da 48 fino a 107 CFU riconosciuti: iscrizione al secondo anno

 

Cosa fare per la Valutazione dei propri CFU

Se sei tra coloro che tempo fa hanno già superato alcuni esami all’Università accedi attraverso il link presente qui all’area dedicata al recupero dei crediti formativi universitari Unifortunato. L’area, ricordiamolo, è riservata agli utenti non immatricolati che intendono chiedere una valutazione dei CFU: non sarà possibile richiedere il riconoscimento dei CFU dopo l’iscrizione. Per accedervi e compilare l’apposito modulo è necessario attivare un Account, operazione gratuita che non ha alcun costo e non vincola in alcun modo lo studente.

Il modulo per il Riconoscimento Crediti Formativi è dunque riservato a coloro i quali intendono richiedere la validazione di esami, attività formative (come corsi) o altre attività, cioè in possesso di esperienze professionali e/o studi affini con il corso di laurea che si intende frequentare (in conformità con il Decreto Ministeriale 509/99, art. 5, comma 7, come modificato dal DM n.270 del 22-10-2004, art. 5, comma 7 e la legge n.240 del 30/12/2010). Al termine della procedura di inserimento dei dati una User ID e una password verranno inviati alla vostra mail e vi consentiranno di consultare i risultati della vostra richiesta.

Effettuate le operazioni necessarie e allegata la documentazione richiesta non rimane altro che attendere che il Consiglio di Facoltà si pronunci in merito alla valutazione relativa a studi ed eventuale carriera lavorativa pregressa. I CFU riconosciuti varranno quindi come crediti già accumulati nel nuovo percorso di studio.

Perché affidarsi a noi?

Ecco cosa dice chi si è iscritto a un corso di laurea online con il nostro supporto:

Richiedi informazioni