Sportello Orientamento gratuito Numero verde 800 82 84 74
laurea ingegneria online

Laurea Magistrale in Ingegneria Civile - Unicusano


Classe di Laurea LM-23
Trend iscritti Info Ultimo A.A: +10%
Costo
Da € 3.900 a € 4.100
Verifica costo agevolato

Obiettivi formativi

Il corso di Laurea magistrale in Ingegneria Civile dell’Università Niccolò Cusano appartiene alla classe di laurea LM-23 ed ha lo scopo fondamentale di formare Ingegneri civili esperti nella progettazione, realizzazione, controllo e manutenzione delle costruzioni civili e industriali, delle opere idrauliche, delle infrastrutture civili, dei sistemi di trasporto e delle opere geotecniche.

Il corso di studio si divide in due indirizzi:

  • Strutture e infrastrutture;
  • Edilizia e progettazione;

Nel primo caso la preparazione è fortemente incentrata sulla sfera infrastrutturale, mentre nel secondo caso la formazione verterà più sulle discipline giudico-organizzative.

L’Ingegnere civile avrà la capacità tecnica e professionale di gestire tutte le attività inerenti ad un cantiere di lavoro e saprà valutare economicamente i processi edilizi, i piani urbanistici e le opere civili.

Piano di studi

Il corso di Laurea Magistrale in Ingegneria civile ha una durata due anni.

La quasi totalità degli esami del Corso di laurea serviranno ad impartire allo studente approfondite conoscenza per poter affrontare in modo ottimale e professionale la progettazione, la realizzazione e la gestione delle opere di ingegneria civile.

Si studierà Consolidamento delle strutture in muratura, Tecniche costruttive per l’edilizia sostenibile, Costruzioni in zona sismica e Tecnica delle costruzioni.

Per quanto riguarda le opere inerenti ai trasporti si studierà Pianificazione dei sistemi di trasporto e Tecnica ed Economia dei trasporti.

E poi ci saranno alcuni esami a scelta dello studente tra cui l’esame Protezione idraulica del territorio e dei litorali, Meccanica delle vibrazioni.

Assume particolare importanza la prova finale, che vale ben 18 crediti. Allo studente viene richiesto di presentare un progetto di approfondimento di ampio respiro, concordato con un docente che ne seguirà lo sviluppo. Il laureando può fare una tesi teorica, oppure sperimentale o progettuale. Dovrà dimostrare di aver acquisito le capacità e le tecniche studiate nel corso del biennio.

Di seguito la possibilità di scaricare il PDF con il piano di studi completo contenente tutte le informazioni dettagliate relative ad ogni anno di studi e ad ogni singolo insegnamento proposto.

Sbocchi lavorativi

Diventare un Ingegnere civile presso l’Università Niccolò Cusano permetterà di accedere a diverse realtà lavorativa in posizioni manageriali e di responsabilità in diversi ambiti industriali.

Gli sbocchi principali sono nel settore nel settore della Pubblica Amministrazione sono gli Uffici Tecnici degli locali (Regione, Provincia e Comune) oppure degli enti nazionali come il Ministero delle Infrastrutture e Ministero dei Beni Culturali.

Invece per quanto riguarda il settore privato, gli Ingegneri civili trovano i principali loro sbocchi lavorativi sono nelle imprese di costruzione e manutenzione di opere e infrastrutture civili, negli studi professionali e nelle società che si occupano di progettazione di opere, impianti e infrastrutture.

I laureati Magistrali in Ingegneria Civile possono svolgere libera professione previa iscrizione ai seguenti Albi Professionali: Ordine degli Ingegneri Sezione A Settore Civile e Ambientale.

Requisiti di accesso

Per iscriversi al Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Civile presso l’Università Niccolò Cusano occorre essere in possesso di una Laurea di primo livello nella classe L-7 Ingegneria Civile e Ambientale o di altro titolo estero riconosciuto idoneo dal Consiglio di Corso di Studio purché in possesso di alcuni requisiti fondamentali requisiti curricolari:

  • almeno 9 crediti nel SSD FIS/01;
  • almeno 6 crediti nel SSD ICAR/01;
  • almeno 6 crediti nel SSD ICAR/06;
  • almeno 9 crediti nel SSD ICAR/07;
  • almeno 15 crediti nei SSD ICAR/08 e ICAR/09;
  • almeno 6 crediti nel SSD ICAR/10;
  • almeno 6 crediti nel SSD ICAR/17;
  • almeno 24 crediti nei SSD MAT/03, MAT/05, MAT06.

Le iscrizioni sono sempre aperte e chi è in possesso dei requisiti richiesti può scriversi liberamente senza dover sostenere nessun test di ammissione. Anche studenti provenienti da altri corsi di laurea tuttavia hanno possibilità di iscrizione ma devono avere un minimo di crediti in comune con le lauree triennali in ingegneria civile ed ambientale, oltre a conoscenze di materie di base e quali matematici, fisica, chimica e, ovviamente, ingegneria. È richiesta inoltre la capacità di utilizzare strumenti informatici e di elaborazione elettronica.

I vantaggi di Unicusano

  • Nessun test di ammissione
  • Iscrizioni sempre aperte
  • Studia dove e quando vuoi
richiedi informazioni

Perché affidarsi a noi?

Ecco cosa dice chi si è iscritto a un corso di laurea online con il nostro supporto:

Richiedi informazioni