Sportello Orientamento gratuito Numero verde 800 82 84 74

Esami e sessioni di laurea: cosa succede con la fine dello Stato di Emergenza

Con la fine dello Stato di Emergenza in Italia cambiano le regole per esami e sedute di laurea nelle università telematiche: ecco cosa succederà nei prossimi mesi!
Con la fine dello Stato di Emergenza in Italia cambiano le regole per esami e sedute di laurea nelle università telematiche: ecco cosa succederà nei prossimi mesi!

    Sportello Orientamento:
    consulta gratuitamente i nostri esperti

    Dallo scorso 1° aprile è cessato lo Stato di Emergenza a causa della pandemia, per questo motivo cambiano molte regole per quanto riguarda green pass e assembramenti. In merito alle università telematiche gli esami di profitto e le sedute di laurea potranno tornare a svolgersi regolarmente in presenza.

    Ricordiamo infatti che negli atenei online le lezioni si svolgono da remoto, tuttavia c’è l’obbligo di andare in una delle sedi presenti su tutto il territorio per svolgere esami orali o scritti e per le sedute di laurea. Purtroppo con l’arrivo del Covid sono cambiate molte cose e tra queste anche le modalità di esame delle università telematiche e anche statali. Negli ultimi due anni sia le telematiche sia gli atenei statali hanno dovuto svolgere tutto da remoto per evitare spostamenti e assembramenti in sede, optando per conferenze su varie piattaforme di streaming.

    Ora torna tutto alla normalità, anche se ogni candidato potrà avere con sé un massimo di accompagnatori e quindi per amici e parenti che vogliono seguire la seduta di laurea sarà comunque messo a disposizione un link di diretta streaming.

    Fino al 31 luglio 2022 comunque alcune categorie di studenti continueranno ad avere l’opportunità di svolgere esami e sedute di laurea online:

    • Studenti in condizione certificata di isolamento a causa di positività verso SARS-COV-2 (è necessario presentare il certificato medico)
    • Studenti nella condizione di fragilità certificata dalle Aziende Sanitarie Locali o dal proprio Medico di Medicina Generale
    • Studenti in condizioni di impedimento a raggiungere la sede universitaria in ragione della residenza in zone dalle quali non siano autorizzati spostamenti a causa del peggioramento della situazione epidemiologica
    • Studenti stranieri e/o residenti o domiciliati all’estero e impossibilitati ad accedere al territorio italiano a causa del peggioramento della situazione epidemiologica

    In ogni caso per accedere alle aule è necessario avere il Green pass base – non è necessario il super green pass – che si ottiene con un’avvenuta vaccinazione o attraverso il certificato di guarigione o attraverso un test antigenico rapido o molecolare risultato negativo.

    Perché affidarsi a noi?

    Ecco cosa dice chi si è iscritto a un corso di laurea online con il nostro supporto: